Nastri d’Argento 2019, sul red carpet con Alessandro Borghi, Pierfrancesco Favino e Adriano Panatta, video

La pioggia a intermittenza non ha fermato giovedì 30 maggio al Maxxi di Roma la serata di gala dei Nastri D’argento 2019, i premi al cinema assegnati dei giornalisti del settore, durante la quale sono state ufficializzate le cinquine in vista della cerimonia di consegna dei premi che si terrà a Taormina il 29 giugno in diretta su Rai 1. Consegnato anche alcuni Nastri Speciali come quello per il film dell’anno andato a Sulla mia pelle di Alessio Cremonini e interpretato da Alessandro Borghi nel ruolo di Stefano Cucchi e da Jasmine Trinca in quello della sorella Ilaria: regista e cast inaugureranno tra l’altro, sabato primo giugno in piazza San Cosimato a Roma, la rassegna Il Cinema in Piazza dei ragazzi del Piccolo Cinema America proprio presentando il film d’apertura Sulla mia pelle; premio speciale a Dafne di Federico Bondi; premi Biraghi per le giovani rivelazioni a Chiara Martegiani per Ride di Valerio Mastandrea, a sua volta candidato come regista emergente; a Giampiero De Concilio per Un giorno all’improvviso, a Benedetta Porcaroli per Tutte le mie notti e a Pietro Castellitto per La profezia dell’Armadillo, film per il quale è stato premiato pure Adriano Panatta per il miglior cameo. Novità anche dal mondo del doppiaggio con il Premio Nuovo Imae a Angelo Maggi e Simone Mori per il doppiaggio di Steve Coogan e John C. Reilly in Stanlio e Ollio di Jon S. Baird. Il Traditore di Marco Bellocchio con Pierfrancesco Favino nel ruolo di Buscetta il film con più candidature che sono 11, inclusa quella per la miglior regia e il miglior attore protagonista. Colpo di scena per Lucia Mascino nella cinquina delle attrici di commedia per ben due film: Favola di e con Filippo Timi e la regia di Sebastiano Mauri, e La prima pietra di Rolando Ravello. Tra le 5 commedie in lizza anche Croce e delizia di Simone Godano con Fabrizio Bentivoglio, Alessandro Gassmann, Jasminbe Trinca e Filippo Scicchitano. Nella cinquina delle attrici protagoniste anche Pina Turco per Il vizio della speranza di Edoardo De Angelis che vanta ben 8 candidature. Ricco il red carpet dei Nastri d’Argento 2019 lungo il quale abbiamo incontrato Alessandro Borghi e Alessio Cremonini, Pierfrancesco Favino e Marco Bellocchio, Lucia Mascino, Pina Turco, Giampiero De Concilio, Simone Godano, Pietro Castellitto e Adriano Panatta, ecco le videointerviste: