Filming Italy Los Angeles 2021: videoincontro con Claudia Gerini, Presidente onorario

Oliver Stone, Tiziano Ferro, Monica Bellucci, Gina Lollobrigida, Salvatore Esposito, Carlo Verdone, Margherita Buy … Sono solo alcuni degli ospiti della sesta edizione del Filming Italy Los Angeles 2021 al via il 18 marzo nella Città degli Angeli per un’edizione quasi completamente in streaming, e con un cartellone ricchissimo composto di oltre 50 titoli tra film, serie televisive, cortometraggi e docufilm italiani, molti dei quali ancora inediti in tutto il mondo, 26 masterclass, cerimone di premiazioni e diversi panel con tantissimi ospiti e artisti italiani e internazionali. Presidente onorario di questa edizione è Claudia Gerini che aprirà il festival con una speciale masterclass in streaming. Al suo fianco, in qualità di Presidente onorario in rappresentanza degli Stati Uniti, ci sarà Harvey Keitel.

Uno dei temi centrali del Festival sarà la valorizzazione delle donne nel mondo lavorativo, soprattutto in quello del Cinema – sottolinea l’ideatrice, organizzatrice e direttore artistico del Festival Tiziana Roccama ci concentreremo anche su alcune tematiche sociali che ritengo particolarmente urgenti e necessarie in tutto il mondo, come i diritti umani e le pari opportunità, e poi ancora sulle problematiche ambientali che stanno affliggendo il Pianeta e minacciano il futuro stesso dei giovani. E naturalmente parleremo di cinema, nel vastissimo programma del Festival, affronteremo il futuro della settima arte, messo così a repentaglio dalla pandemia e dal lockdown. Ma parteciperà anche tutto l’indotto del cinema italiano e le arti, con le maggiori maestranze in rappresentanza, come i migliori costumi, le migliori scenografie e i migliori effetti visivi. E poi sono particolarmente onorata che il Filming Italy Los Angeles 2021 sia sotto l’egida dell’Ambasciata d’Italia a Washington come unico evento scelto per rientrare nelle celebrazioni per i 160 anni dei rapporti bilaterali tra Italia e Stati Uniti, proprio per il ruolo centrale che il cinema ha avuto, negli anni, nel rafforzare la salda amicizia tra i due Paesi“.

Esserci ha tanti significati per me – dice Tiziano Ferro che sabato 20 marzo riceverà il Filming Italy Los Angeles 2021 Best Documentary per Ferro come italiano nel mondo, sono onorato di portare l’Italia nel cuore e nei miei progetti, e come uomo trasferitosi a Los Angeles, ho bisogno di sentire l’Italia vicina. Il mio documentario è una fotografia, un’esperienza dettata da un’urgenza, quella di raccontare ‘la soluzione’. Ricevere questo premio è un privilegio inaspettato, che aggiunge valore a questa esperienza unica”.

Nel corso di Filming Italy Los Angeles 2021 Carlo Verdone e Margherita Buy riceveranno il Premio dell’Istituto di Cultura IIC Los Angeles Creativity Award, un riconoscimento all’eccellenza italiana nel mondo in ogni settore creativo, un’opera originale creata appositamente per l’Istituto dal noto artista e stilista Emilio Cavallini ispirata al soffitto del Pantheon di Roma. Edoardo Ponti riceverà il Filming Italy Los Angeles Best Director per The Life Ahead (La vita davanti a sè), protagonista sia madre Sofia Loren, e Diane Warren il Filming Italy Los Angeles Best Original Song per la canzone Seen dello stesso film (nella versione italiana cantata da Laura Pausini che si è aggiudicata un Golden Globe); a Gabriele Salvatores andrà il Filming Italy Los Angeles Best Documentary per Fuori era primavera – Viaggio nell’Italia del lockdown; a Stefania Sandrelli il Filming Italy Los Angeles Achievement Award. Giovanni Veronesi sarà insignito del Filming Italy Los Angeles Best Director per Tutti per 1 – 1 per tutti” con Margherita Buy che si porterà a casa il Filming Italy Los Angeles Pomellato Award; Paola Cortellesi riceverà il Filming Italy Los Angeles Best Actress Tv Series per Petra“;  Valentina Lodovini il Filming Italy Los Angeles Best Actress per 10 giorni con Babbo Natale; Elena Sofia Ricci il Filming Italy Los Angeles Best Actress per Rita Levi-Montalcini“; i Premi Oscar Dante Ferretti e Francesca Lo Schiavo riceveranno il Filming Italy Los Angeles Achievement Award; Cecilia Peck il Filming Italy Los Angeles Woman Power Tv Series per Seduced: Inside the NXIVM Cult.

Tutti loro saranno coinvolti nelle masterclass e nei panel del Filming Italy Los Angeles 2021così come Oliver Stone, Jackie Cruz, Pietro Castellitto, Sidney Sibilia insieme a Lucio Pellegrini, John Turturro, Giulio Base, Bella Thorne, Gianmarco Tognazzi, Vincent Spano, Albino Ruberti, Maria Sole Tognazzi, Caro Alt e la stessa Claudia Gerini. Un panel istituzionale con Carlo Verdone e Francesco Bruni sarà disponibile on demand su Rai Cinema Channel. Chiuderanno il festival domenica 21 marzo Jean Sorel, Alice Rohrwacher e JR, e Susanna Nicchiarelli che riceverà il Filming Italy Los Angeles Best Director per Miss Marx.

Ci sarà però una sorta di coda: Il 25 marzo infatti, nella giornata ufficiale dedicata a Dante Alighieri in Italia e nel mondo, in collaborazione anche con gli Istituti Italiani di Cultura di Chicago, New York, San Francisco e Washington, verrà presentato il Filming Italy LA: Dante 700, una rassegna che includerà la proiezione del film muto L’inferno di Francesco Bertolini con la Cineteca di Bologna, oltre ad esclusive letture dantesche da parte di ospiti d’eccezione tra cui Danny Huston, William Baldwin, Gina Lollobrigida, Michele Placido, Monica Guerritore, Claudia Gerini, Monica Bellucci e Salvatore Esposito.

Il Filming Italy Los Angeles 2021 quest’anno dedicato alla memoria di Lorenzo Soria, ex presidente della HFPA (Hollywood Foreign Press Association) che ha sempre supportato la manifestazione fin dalla sua prima edizione, sarà introdotto dall’Ambasciatore d’Italia a Washington Armando Varricchio e verrà concluso da Silvia Chiave, Console Generale d’Italia a Los Angeles. Il nostro videoincontro con il presidente onorario Claudia Gerini: