Concerto Primo Maggio 2021 con Stefano Fresi, Venditti da San Giovanni

È Stefano Fresi il conduttore del Concertone del Primo Maggio 2021 alla Cavea dell’Auditorium Parco della Musica di Roma: “Sono fiero di presentare questo evento così importante in questo momento storico caotico e grigio, la musica celebrerà la riapertura e la ripartenza” ha detto l’attore, musicista e doppiatore romano, protagonista con Camilla Filippi del video di Buongiorno vita di Ultimo appena uscito e reduce dalla partecipazione a Canzone segreta su Rai1. Stefano Fresi, alla sua prima volta alla guida del Concerto della Festa del Lavoro, terrà dunque i fili della serata, ma non completamente da solo: c’è anche Ambra Angiolini, conduttrice del Concerto del Primo Maggio tutto in streaming dell’anno scorso e dei due precedenti, nonostante sia impegnata in questi giorni sul set della serie Le Fate ignoranti di Ferzan Ozpetek per Star (Disney+): “quest’anno possiamo permetterci di pensare ad una ripartenza, anche se ancora lontana da quello che avremmo voluto davvero – dichiara Ambra – sono comunque motivata a partecipare e a godermi lo spettacolo che si riaccende, augurandoci che le risposte siano dominanti sulle domande e che la rabbia sia solo per… non aver trovato ‘posto’ al Concertone“. E c’è pure Lillo, fresco del successo di Lol Chi ride è fuori su Prime Video: “sono felice di partecipare al fianco di due grandi artisti, oltre che carissimi colleghi – ha detto Lilloe tanto emozionato per questa ripartenza dello spettacolo dal vivo proprio in questa giornata così importante per tutti i lavoratori”. Sia Ambra che Lillo sono annunciati come “partecipazioni”, vedremo come.

Tra i nuovi protagonisti annunciati del Concertone del Primo Maggio 2021, oltre a quelli che vi abbiamo già rivelato qui, Enrico Ruggeri collegato da Bergamo davanti all’ospedale Giovanni XXIII divenuto uno dei simboli della pandemia; e Antonello Venditti con un’esibizione registrata da Piazza San Giovanni di Roma, la storica piazza del Concerto della Festa del Lavoro, dove al pianoforte bianco ha cantato Notte prima degli esami e Roma Capoccia. Sì al pubblico, a quanto pare, ma solo a inviti: saranno quindi alla Cavea operatori del settore, giornalisti, fotografi e naturalmente i sindacati, tutti previo test rapido prima di entrare in Auditorium. Lo slogan di quest’anno coniato dai sindacati è L’Italia Si Cura Con Il Lavoro.