Ciak d’Oro 2018: videointerviste a Cortellesi, Albanese, Esposito e Nocella

Ieri sera alla Link Campus University a Roma la cerimonia di consegna dei Ciak d’Oro 2018 (qui tutti i premi assegnati quest’anno), i premi votati dai lettori di Ciak, il magazine sul cinema diretto da Piera Detassis, tra i film italiani usciti tra il primo maggio 2017 e il 30 aprile 2018. Tra i tanti presenti a ritirare i riconoscimenti dalle mani di Geppi Cucciari i Manetti Bros che con il loro Ammore e Malavita se ne sono portati a case ben cinque, compreso quelli a Claudia Gerini e a Carlo Buccirosso presenti anche loro alla grande festa; Luca Guadagnino premiato per il miglior film Chiamami col tuo nome; e Paola Cortellesi e Antonio Albanese cui vanno i Ciak d’Oro come migliori attori protagonisti di Come un gatto in tangenziale diretto da Riccardo Milani: “tanta soddisfazione per questo povero gatto – ci ha detto Paola Cortellesi nella nostra videointervista che trovate nello speciale video a fine articolo – come si lavora in famiglia? Si arriva sempre molto vicini alla separazione…” “Una grande gioia, un premio dato dal pubblico è veramente una gioia infinita perché quando mi vengono delle idee io penso al pubblico…” ci ha invece detto Antonio Albanese davanti alla nostra videocamera.

Alla festa dei Ciak d’Oro 2018 c’era anche Luciano Ligabue per il suo Made in Italy che con il suo ritorno alla regia si guadagna il Superciak d’Oro. Sul red carpet e poi sul palco della premiazione hanno sfilato poi Salvatore Esposito che, accompagnato dalla fidanzata Paola Rossi, ha ricevuto il Ciak d’Oro Speciale Serial Movie per il personaggio di Genny Savastano interpretato in Gomorra La Serie che purtroppo nella prossima stagione lo vedrà privo del suo alter ego Ciro interpretato da Marco D’Amore passato alla co-regia della serie, e anche per il suo ruolo di coprotagonista in Puoi baciare lo sposo di Alessandro Genovesi: “dopo tre stagioni in onda e una in lavorazione credo che Gomorra continui ad essere la serie che ha cambiato i modo di fare serialità in Italia negli ultimi anni e questo è solo un grande complimento per noi” ci ha detto Salvatore Esposito nella nostra videointervista; anche a Ornella Muti è andato il Ciak d’Oro Speciale Serial Movie per aver interpretato la sirena Ingrid nella serie TV Sirene; mentre a Nicola Nocella è stato consegnato il Ciak d’Oro Colpo di Fulmine maschile per il film Easy Un viaggio facile facile di Andrea Magnani: “ho letto la sceneggiatura e ho capito che era la storia della mia vita” ci ha detto Nicola Nocella nella nostra videointervista. Tra gli altri, presente anche Massimo Ghini premiato come miglior attore non protagonista di A casa tutti bene di Gabriele Muccino. Ecco dunque la nostra videosintesi della serata dei Ciak d’Oro 2018 con le videointerviste a Paola Cortellesi, Antonio Albanese, Salvatore Esposito, Nicola Nocella: