Carlo Conti racconta Sanremo 2017, videosintesi della conferenza stampa

Archiviata, anzi assicurata, la partecipazione a Sanremo 2017 di Maria De Filippi che questa mattina ha preso parte alla prima conferenza stampa ufficiale della kermesse (qui la nostra videosintesi delle dichiarazioni odierne di Maria De Filippi a Sanremo), per il resto, come sarà questo Festival? Alla conferenza stampa al Casinò di Sanremo Carlo Conti ha raccontato un bel po’ di cose e novità che potete vedere e sentire direttamente da lui nella nostra videosintesi della conferenza stampa che trovate a fine articolo. La prima, ovviamente, è la co-conduzione con Maria De Filippi da cui ne consegue subito una seconda, e cioè il fatto che tale scelta elimina completamente la presenza sul palcoscenico dell’Ariston di vallette e affini, anche se la De Filippi si è lasciata sfuggire un “allora ci saranno i valletti”, e chissà che non sia vero. Dal canto suo il direttore artistico e presentatore in primis ha assicurato che lui e Maria sono sufficienti, sottolineando peraltro che la De Filippi partecipa al Festival “a puro titolo gratuito e non percepirà un euro”. Chapeau. La terza novità è che ci sarà una sorta di striscia quotidiana che inizierà la settimana prima del Festival condotta dal Casinò di Sanremo da Federico Russo con la youtuber Tess Masazza.

E saltiamo alle cover che i Big canteranno nella serata del giovedì: Al Bano, Clementino e Francesco Gabbani canteranno rispettivamente Pregherò, Svalutation e Susanna di Adriano Celentano, Alessio Bernabei Un Giorno credi di Edoardo Bennato, Atzei Con il nastro rosa di Lucio Battisti, Chiara Diamante di Zucchero, Elodie Quando finisce un amore di Riccardo Cocciante, Fabrizio Moro e Fiorella Mannoia rispettivamente La leva calcistica della classe ’68 e Sempre e per sempre di Francesco De Gregori, Gigi D’Alessio L’immensità di Don Backy, Giusi Ferreri Il Paradiso di Patty Pravo, Lodovica Comello Le mille bolle blu di Mina, Marco Masini Signor tenente di Giorgio Faletti, Michele Bravi La stagione dell’amore di Franco Battiato, Michele Zarrillo Se tu non torni di Miguel Bosè, Nesli e Alice Paba Ma il cielo è sempre più blu di Rino Gaetano, Raige e Giulia Luzi C’era un ragazzo di Gianni Morandi, Ron Insieme a te non ci sto più di Caterina Caselli, Paola Turci Un’emozione da poco di Anna Oxa, Samuel Ho difeso il mio amore dei Nomadi, Sergio Sylvestre La pelle nera di Rocky Roberts. Se non ve ne piace neanche una tranquillizzatevi perché secondo il nuovo regolamento soltanto 16 sui 22 iniziali arriveranno a cantarle perché in 6 saranno a rischio eliminazione e andranno al cosiddetto torneo del giovedì. A votare sempre Giuria demoscopica, Televoto ed Esperti in sala stampa.

E passiamo agli ospiti: Mika, immancabile ormai sulle reti Rai; il già confermato Tiziano Ferro, e poi Giorgia, Ricky Martin e Rag’n’Bone Man con la sua Human. E altri ancora che sono in via di definizione. La canzone Tutta la vita questa vita dei La Rua, esclusi dalle Nuove Proposte del Festival tra mille polemiche, farà da stacchetto al DopoFestival condotto da Nicola Savino con la Gialappa’s Band e Ubaldo Pantani, e quest’anno ci sarà anche dopo la serata finale di sabato; il gruppo si esibirà anche in una serata, sempre del DopoFestival. Confermato Rocco Tanica con la sua surreale rassegna stampa. E Maurizio Crozza? “Magari!” risponde Carlo Conti e se vale quanto il magari che aveva riservato a Maria De Filippi… Ed ecco la nostra videosintersi della conferenza stampa di Carlo Conti: