Ischia Film Festival 2018, aprono Gabriele Salvatores e Anna Valle

113 film tra cui 33 anteprime, 8 delle quali mondiali, 30 paesi rappresentati, 5 concorsi ufficiali, 78 incontri. Sono alcuni numeri dell’Ischia Film Festival 2018 diretto da Michelangelo Messina e Boris Sollazzo che definiscono “straordinaria” questa sedicesima edizione. E già solo a buttare un occhio al programma non resta difficile crederci.

Gioca in casa Gabriele Salvatores che tra poche ore aprirà ufficialmente la kermesse con la sua mini saga su Il ragazzo invisibile (prima e seconda generazione) che ha segnato l’esordio del regista napoletano nel fantasy, protagonista ancora Ludovico Girardello visibilmente cresciuto. Ad inaugurare il concorso dei lungometraggi dell‘Ischia Film Festival 2018 è però L’età imperfetta, opera prima di Ulisse Lendaro sulle difficili scelte dell’adolescenza di due giovani ballerine di danza classica interpretate da Marina Occhionero e Paola Calliari, accompagnato dalla coprotagonista Anna Valle che inaugurerà quindi la rassegna al Carcere Borbonico. Poi sarà la volta di Revenir, storia di migranti ad inaugurare la sezione Location Negata.

Nel ricco programma della prima serata anche il regista di Io c’è Alessandro Aronadio, già vincitore l’anno scorso per la miglior regia con Orecchie, che racconterà la genesi della sua ultima opera con Edoardo Leo, presente sull’isola, Giuseppe Battiston, Margherita Buy e Massimiliano Bruno. E Leonardo di Costanzo con L’intrusa. Al via anche il concorso dei documentari con Eu Sunt Hercules, strano viaggio nella località termale più popolare della Romania, e l’israeliano The Island ambientato nell’ospedale francese di Gerusalemme Est St. Louis.

Domani, domenica 1 luglio, l’anteprima di Io, Dio e Bin Laden, folle commedia diretta da Larry Charles sulla vera storia di un uomo alla perenne ricerca di Osama Bin Laden per conto di Dio con Nicolas Cage e Russell Brand, nelle nostre sale dal 27 luglio.

Tra gli altri ospiti dell’Ischia Film Festival 2018 a sfilare sul red carpet anche Manetti Bros, Fabio De Luigi, Roberta Torre, Guglielmo Poggi, Renato Carpentieri, Fabrizio Gifuni, Claudia Gerini, Giulia Michelini, Vinicio Marchioni, Nicola Giuliano, Alessandro Rak, Federico Buffa, Sandra Milo, Carlo Delle Piane, Caterina Murino, Caterina Shulha, Lillo Petrollo, The Jackal, Laura Bispuri, Massimiliano Gallo, Nicola Nocella, Bruno Oliviero, Berardo Carboni, Matilda De Angelis, Concita De Gregorio, Antonello Piroso, Fabio De Caro, Gigione, Milena Mancini, Daniele Vicari, Nicola Guaglianone, Pippo Mezzapesa, Yvonne Sciò, Michela Andreozzi, Massimiliano Vado, Giancarlo Fontana, Giuseppe G. Stasi. A ricevere gli omaggi della kermesse Gabriele Muccino, Carlo Verdone, Peter Greenaway e Carlo Delle Piane premiato per i suoi 70 anni di cinema.