In The broken key anche Chiara Iezzi e Ariadna Romero, videointerviste

Ogni porta che divide due mondi dovrebbe avere il suo guardiano. E l’archivio del Museo egizio di Torino in The broken key, il nuovo film di Louis Nero in sala da giovedì 16 novembre di cui vi abbiamo già parlato anche con le nostre videointerviste a Franco Nero, Andrea Cocco e Diana Dell’Erba, ce l’ha: si chiama Esther Star,un guardiano della soglia in realtà, ed è interpretato da Chiara Iezzi che dalla musica ha definitivamente deciso di passare alla recitazione e al cinema. Un ruolo piccolo ma significativo il suo in The broken key: “il mio è un personaggio ambiguo e rigoroso – ci dice Chiara Iezzi nella nostra videointervista che trovate a fine articolo – che conserva segreti, in ognuno di noi c’è una parte eroica…” Siamo dunque nella Torino del futuro, quella immaginata dal regista, dove le belle donne, sebbene ambigue, a quanto pare non mancano. Così come Nora Segni, interpretata da Ariadna Romero che avevamo lasciato con il pancione in occasione di Ovunque tu sarai, qui invece in una sorta di prostituta dallo sguardo ingenuo che però nasconde qualcosa, e che fa da collegamento con il conte Rosazza (Christopher Lambert) dal quale i due protagonisti Arthur e Sara devono assolutamente arrivare nel corso del loro viaggio eroico. Le nostre videointerviste a Chiara Iezzi e Ariadna Romero: