Videointervista a Manuela Ventura: da ‘Lea Un nuovo giorno’ alle ‘Baccanti’ di Euripide

Il martedì sera la vediamo su Rai 1 in Lea Un Nuovo giorno nel ruolo di Favilla, di nome e di fatto. Manuela Ventura interpreta infatti una delle infermiere del reparto pediatrico dell’Ospedale Estense di Ferrara dove la serie è per lo più ambientata, ancora a fianco di Anna Valle e diretta da Isabella Leoni come in Questo nostro amore 80. Siamo a metà serie e nelle prossime ed ultime due serate conosceremo nuovi aspetti di Favilla, come ci rivela la stessa Manuela nel corso della nostra lunga e interessante videointervista.

Con lei abbiamo parlato molto del suo personaggio, della sua ironia, delle sue battutine taglienti e dei suoi sguardi furbetti, ma anche del racconto al femminile che Lea Un Nuovo giorno porta con sé, della rinascita al femminile e dell’omaggio che rende a tutte quelle infermiere, e infermieri naturalmente, che assieme ai medici sono stati e sempre resteranno i veri eroi della pandemia che, tuttavia, nella serie è completamente assente. E poi della professionalità delle donne che è sempre una motivazione a cambiare, migliorare, emanciparsi e realizzarsi. E tutto questo ci ha riportato ad un altro personaggio interpretato da Manuela Ventura che abbiamo tanto amato, e cioè Teresa Strano nel già citato Questo nostro amore 80,e in occasione del quale nel 2018 l’avevamo videointervistata.

Siciliana di Catania, In TV Manuela Ventura ha partecipato a tantissime serie, da Il Commissario Montalbano a Distretto di polizia, da Il capo dei capi a Squadra Antimafia. Anche il cinema l’ha voluta, come in Anime nere di Francesco Munzi. Ma la sua più grande passione è il teatro ed è felicissima di essere tornata sul palcoscenico dopo quasi due anni di stop. Manuela Ventura è infatti in tournée con le Baccanti di Euripide con la regia di Laura Sicignano – prossime tappe Camogli, Trieste, Lecco, Brescia e Napoli –  nel ruolo di Dioniso. E ci racconta tutto… Ecco dunque la nostra videointervista a Manuela Ventura: