k2sxxx.com k2s.club pornobunny.org

Roy Paci, Diodato e Emanuela Grimalda per Voltati Guarda Ascolta tra musica e cinema, videointerviste

I musicisti sono delle anime sensibili e quando ci sono cause come questo credo sia doveroso mettersi a disposizione in tutti i modi”. Così Roy Paci nella nostra videointervista realizzata alla Race for The Cure al Circo Massimo a Roma, in occasione dell’evento che ha unito musica e cinema promosso dalla campagna Voltati Guarda Ascolta Le donne con tumore al seno metastatico di cui vi avevamo già parlato in occasione della prima presentazione con Noemi. E “mettersi a disposizione in tutti i modi” per Roy Paci vuol dire “non solo facendo musica, ma anche lavorando a stretto contatto con le associazioni e collaborando affinché queste tematiche non siano per pochi e queste donne non restino invisibili, io sono molto contento e andiamo avanti in questa battaglia”. Al suo fianco c’è Diodato (insieme si esibiranno anche lunedì 20 maggio al teatro Eliseo di Roma): loro infatti la canzone Adesso – già in gara a Sanremo 2018 – che il musicista e il cantante hanno donato alla causa come colonna sonora del cortometraggio La notte prima presentato in una proiezione speciale all’evento, il che significa “cercare di dare il proprio contributo, ma soprattutto far sentire la nostra vicinanza a queste donne coraggiose – ci spiega Diodato nella nostra videointervista – questo è un corto che racconta della vita di una di loro che abbiamo avuto la fortuna di conoscere qualche mese fa a Venezia, e quindi non possiamo che sentirci orgogliosi di partecipare”.

Ma l’apporto della musica alla campagna Voltati Guarda Ascolta non si ferma qui: Play! Storie che cantano è infatti il titolo del contest musicale online che chiama a raccolta artisti famosi e non: l’idea è quella di leggere o ascoltare le storie di alcune donne colpite dal tumore al seno metastatico che si trovano sul sito voltatiguardaascolta.it, sceglierne una e farne una canzone da postare entro il 30 giugno sullo stesso sito. Una giuria composta da Noemi, testimonial, coach, performer e giurata del contest, dai rappresentanti delle Associazioni partner e da produttori musicali, con la supervisione della direzione artistica di Andrea Papazzoni e Jean Michel Sneider di MP Film, attraverso un paio di audizioni a Roma e Milano, scremeranno i 5 finalisti che ad ottobre a Roma parteciperanno con Noemi all’evento Live!, un concertone gratuito al termine del quale sarà decretato il vincitore di Play! Storie che cantano che nella promozione del suo pezzo sarà affiancato da una delle realtà discografiche più importanti. “La musica è un grande megafono – ci dice Diodato a proposito del contest – ed è importante che possa dare supporto in maniera pratica”. “La musica può fare, diceva qualcuno – aggiunge Roy Paci citando Max Gazzè – è sempre un grande altoparlante per tutte le tematiche, un esempio che viviamo ogni anno da qualche tempo è l’Uno maggio Taranto che organizziamo con Michele Riondino… è un’arma positiva per certe cose. Con questo contest i ragazzi vengono stimolati su tematiche un po’ più real, quelle che ci circondano ogni giorno, diventando un bell’esercizio di scrittura, siamo molto curiosi di sentire cosa ne è venuto fuori da questa bella iniziativa…

Anche la storia di Alessandra, la protagonista del cortometraggio La notte prima, diretto da Annamaria Liguori, la trovate sul sito della campagna: è quella di una giovane donna, interpretata da Antonia Liskova, colpita dal male alla vigilia del suo matrimonio, e a darle la notizia, ma anche a infonderle coraggio e speranza, è una dottoressa interpretata da Emanuela Grimalda, anche lei all’evento di Voltati Guarda Ascolta alla Race for the Cure: “l’arte non è un bene necessario ma essenziale – ci dice Emanuela Grimalda nella nostra videointervista – il mio è un piccolo ruolo che ho fatto con piacere – ha raccontato Emanuela Grimalda – quella del medico è una figura molto importante e volevo dare l’idea di questo rapporto di fiducia di cui le pazienti hanno bisogno nell’affrontare il loro percorso difficile. Ho avuto l’onore e il piacere di essere coinvolta tre anni fa come testimonial di Voltati Guarda Ascolta e mi sono legata a queste storie e a queste donne che ho conosciuto, persone davvero eccezionali, e mi sono messa completamente a disposizione e lo sarò sempre”.

La campagna Voltati Guarda Ascolta Le donne con tumore al seno metastatico è promossa da Pfizer, con il patrocinio di Fondazione AIOM e in collaborazione con Europa Donna Italia e Susan G. Komen Italia, per rompere il muro di silenzio intorno alla malattia. Le nostre videointerviste a Roy Paci e Diodato e a Emanuela Grimalda: