Romics 2019, le ultime chicche da non perdere

Tanti ancora gli appuntamenti da non perdere alla 26esima edizione del Romics in corso alla Fiera di Roma fino a domenica 6 ottobre. Tutto il ricco e dettagliato programma della manifestazione lo trovate qua (occhio che è saltato l’evento dedicato al film La banda dei 3 di Francesco Maria Dominedò con Marco Bocci), noi evidenziamo giusto qualche chicca da gustare nelle prossime ore. Fino alla chiusura del Romics 2019 potete ad esempio ammirare le mostre intitolate “Omaggio a Tito Faraci. Sceneggiatura e immagine: l’alchimia di una grande storia a fumetti”; “Furio Scarpelli: pennello, china e macchina da scrivere”; “Brindille: dalla matita al digitale. L’arte di Federico Bertolucci”. Per gli amanti del doppiaggio e dei film Disney, immancabile domenica mattina dalle 11.30 l’appuntamento al Padiglione 5 con Quattro chiacchiere con… le principesse Disney, o meglio con le loro voci, quelle di Simona Patitucci, Manuela Cenciarelli e Emanuela Ionica, protagoniste del talk show condotto dal frontman dei Raggi Fotonici Mirko Fabbreschi, per ripercorrere la loro carriera fino al regno del magico Walt: Simona Patitucci è infatti la doppiatrice italiane de La Sirenetta, film che compie trent’anni; Manuela Cenciarelli è quella della principessa Jasmine in Aladdin; e Emanuela Ionica fa parlare Vaiana, la protagonista di Oceania. Alle 16 appuntamento invece con il dietro le quinte di Pets 2 Vita da animali, ovvero con Piccoli animali domestici per grandi film d’animazione, incontro dedicato ai piccoli amanti degli animali domestici, con un’anteprima di scene mai viste del film. E alle 16.30 al Pala Romics l’evento speciale Tuttapposto, il film sulla “malauniversità” siciliana uscito il 3 ottobre diretto da Gianni Costantino che vede nel cast anche Luca Zingaretti e Monica Guerritore: l’incontro è con il giovane protagonista Roberto Lipari. Da non perdere nel mezzo, alle 12.20 di domenica, la cerimonia di Premiazione dei Romics d’Oro 2019, presentata da Jun Ichikawa, che vanno a Francesco Tullio Altan, creatore de La Pimpa e maestro della satira italiana; a Federico Bertolucci, uno dei più importanti e talentosi disegnatori italiani; a Tito Faraci, sceneggiatore di Topolino, Diabolik, Spider Man e Capitan America;e a Stuart Penn uno dei padri dei moderni effetti digitali.

Phasellus dapibus tristique amet, Lorem felis dolor commodo ante. efficitur. Aliquam at