Nations Award 2021: tra gli ospiti Diana Del Bufalo, Carolina Crescentini e Giorgio Pasotti

Carolina Crescentini, Giorgio Pasotti, Diana Del Bufalo, Vittorio Storaro, Peter Chelsom, Andrea Arcangeli, Mario De La Rosa e il fuoriclasse brasiliano Ronaldinho. Sono alcuni degli ospiti e dei premiati della 15esima edizione del Nations Award 2021 che si svolgerà dal 22 al 25 luglio a Taormina e che, sotto l’alto patrocinio del Parlamento Europeo e della Regione Siciliana e grazie ad EvenTao, torna a premiare i grandi volti del cinema e dello spettacolo, italiano ed internazionale. Inoltre è da  sempre caratterizzata da un tema importante e particolarmente attuale: la salvaguardia e la tutela dell’ambiente. Anche quest’anno infatti il Nations Award 2021 darà ampio spazio a tutte le tematiche ambientali che negli ultimi anni hanno richiamato l’attenzione dell’opinione pubblica: dall’emergenza climatica all’inquinamento e allo smaltimento dei rifiuti, passando per il turismo sostenibile, il clima, l’alimentazione. L’evento è sostenuto per la prima volta anche da Ocean Sea Foundation. La serata finale che si terrà il 25 luglio al Teatro Antico, come ogni anno ospiterà personaggi di assoluto rilievo, che durante le giornate precedenti avranno preso parte a varie attività artistico-culturali.

Fra i premiati del Nations Award 2021 anche alcuni tra i volti più popolari della serialità televisiva degli ultimi anni, come Maggie Civantos (Macarena Ferreiro in Vis a Vis e Ángeles Vidal ne Le Ragazze del Centralino) e Mario De La Rosa, star internazionale dopo il successo della serie La Casa di Carta in cui ha interpretato Suarez. A Carolina Crescentini andrà il Nations Award per aver saputo unire nel suo percorso artistico grande professionalità e dedizione alla recitazione. Altro nome internazionale che arriverà a Taormina direttamente dagli Stati Uniti, sarà Peter Chelsom, regista, attore e sceneggiatore britannico, (Serendipity, Shall We Dance?, Hannah Montana) premiato per il grandissimo successo del suo ultimo film Security, tra i 10 film più visti in streaming worldwide. Tra i personaggi che si sono contraddistinti nell’ultimo anno, anche Norma Cerletti, nota come Norma’s Teaching, la più grande insegnante d’inglese online che durante il lockdown ha spopolato su Instagram: a lei il Nations Award per aver saputo dimostrare una spiccata capacità imprenditoriale, creatività e impegno. E ancora Andrea Arcangeli, attore che, nonostante la giovane età, ha già un background che lo ha portato a lavorare con grandi registi e illustri colleghi: reduce dal successo de Il Divin Codino, sarà premiato con il Nation Award per  la sua straordinaria interpretazione di Roberto Baggio, un fuoriclasse dello sport, ma anche un’icona di stile per tutte le generazioni. All’attore e regista Giorgio Pasotti verrà consegnato il Premio Bottega per il suo talento poliedrico e la sua versatilità. A Vittorio Storaro, direttore della fotografia e tre volte premio Oscar per Apocalypse Now, Reds e L’ultimo imperatore, verrà consegnato il Nations Award  alla carriera per la sua sensibilità artistica ed espressiva, e la sua  straordinaria carriera riconosciuta in tutto il mondo.

Sono felice di tornare con una nuova edizione, del tutto rinnovata in cui, oltre a celebrare attori, cineasti nazionali ed internazionali motivati dalle tematiche sociali inerenti alla sostenibilità ambientale, verrà dato molto spazio anche ai giovani interpreti del cinema italiano e dell’intrattenimento – ha dichiarato Michel Curatolo, presidente del Nations Award – è importante valorizzare i giovani talenti, e premiarli per la loro intuizione, il loro impegno e la loro grandissima capacità imprenditoriale”. Anche questa edizione del Nations Award ricorderà Sebastiano Tusa, archeologo e Assessore Regionale vittima della strage aerea della Ethiopian Airlines, per il quale il Premio delle Nazioni ha anche istituito uno speciale premio intitolato alla sua memoria che quest’anno sarà riconosciuto a Donatella Bianchi presidente di WWF Italia. Nel corso della kermesse si alterneranno mostre tematiche, convegni, tavole rotonde, lezioni di cinema, conferenze stampa e attività sul territorio. RDS è la radio ufficiale del Nations Award 2021.

(Ph Angelo Costanzo)