Fabrizio Bentivoglio tra Montalbano e Sconnessi, videointervista

Fabrizio Bentivoglio debutta nella saga de Il Commisario Montalbano nel primo dei due nuovi episodi intitolato La giostra degli scambi, dall’omonimo romanzo scritto da Andrea Camilleri nel 2015, in onda lunedì 12 febbraio in prima serata su Rai 1. Interpreta Giorgio Bonfiglio, un uomo di una certa età innamorato di una ragazza molto più giovane. Circostanza che si intreccerà con le indagini del Commissario Salvo Montalbano, peraltro alle prese con non poche pene d’amore con la sua eterna fidanzata Livia (qui le nostre videointerviste a Luca Zingaretti e Sonia Bergamasco) su un incendio doloso di un negozio e la scomparsa del proprietario, un playboy con il vizio di spendere sempre più di quanto non guadagni e che ha appena passato una vacanza alle Canarie con la sua nuova, giovane fiamma che nessuno ha però mai conosciuto. E anche su strani casi di rapimenti lampo di giovani fanciulle narcotizzate e poi abbandonate fuori Vigata, sempre ovviamente con i suoi fidati collaboratori, come Mimì Augello (Cesare Bocci) e l’ispettore Fazio (qui la nostra videointervista a Peppino Mazzotta). E se i due casi fossero in qualche modo legati? Fabrizio Bentivoglio sta per tornare anche al cinema: dal 22 febbraio lo vedremo in Sconnessi di Christian Marazziti nel ruolo di Ettore, un signore che riunisce tutta la famiglia nel suo chalet di montagna per vedere come figli e compagnia bella se la cavano senza Internet… La nostra videointervista a Fabrizio Bentivoglio: