Golden Globe a Morricone, standing ovation per Di Caprio

Ennio Morricone vince il Golden Globe per la colonna sonora di The Hateful Eight di Quentin Tarantino. A ritirare il premio questa notte a Los Angeles per il musicista e compositore italiano, 87 anni e al suo terzo Golden Globe, lo stesso regista americano che lo ha ringraziato in italiano: “Morricone è il mio compositore preferito – ha detto Tarantino – e quando parlo di compositore non intendo quel ghetto che è la musica per il cinema, ma sto parlando di Mozart, Beethoven e Schubert”. Ben tre Golden Globes  per il miglior film drammatico a Revenant-Redivivo di Alejandro González Iñárritu per film, regista e protagonista, Leonardo Di Caprio, acclamato con una standing ovation; Golden Globe per la miglior commedia a The Martian di Ridley Scott e al suo protagonista Matt Demon. Golden Globes anche a Jennifer Lawrence, Brie Larson, Kate Winslet e per la prima volta a Sylvester Stallone per Rocky, e a Lady Gaga, miglior attrice in una mini-serie o film per la tv per la parte in American Horror Story: hotel. Miglior film straniero è l’ungherese Il figlio di Saul di László Nemes.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.