Festa del Cinema di Roma 2021 con Tarantino, Tim Burton, Verdone e Zerocalcare (Video)

23 film e documentari nella Selezione Ufficiale, 23 anche i paesi da cui provengono. 11 eventi speciali di cui 3 in coproduzione con Alice nella Città.  35 le prime mondiali, 8 quelle italiane. 13 gli incontri ravvicinati, 10 i duelli, novità assoluta di quest’anno. 5 le preaperture, altrettanti gli omaggi , 7 i film della nostra vita e 10 eventi per il sociale e l’ambiente. 

Ecco in estrema, ma davvero estrema sintesi la Festa del Cinema di Roma 2021 che si svolgerà dal 14 al 24 ottobre all’Auditorium Parco della Musica, ma anche in altri luoghi della città come il MAXXI, la Casa del Cinema, il Palazzo Merulana, il Teatro dell’Opera e molti altri. Una 16esima edizione con “una voglia di ripartire con grinta” dice subito la presidente Laura Delli Colli in conferenza stampa. E “con un programma molto ricco che nasce da un gioco di squadra”, aggiunge il direttore artistico per il settimo anno consecutivo Antonio Monda. Parola d’ordine: qualità.   

Uma Thurman la protagonista dell’immagine ufficiale della Festa del Cinema di Roma 2021, omaggio alla sua grinta, appunto, in un’immagine dal film Kill Bill: Volume 2 di Quentin Tarantino che sarà, quest’ultimo, tra gli ospiti della kermesse così come Tim Burton, entrambi protagonisti di incontri ravvicinati con il pubblico e destinatari del Premio alla carriera. Altri incontri con Claudio Baglioni, Marco Bellocchio, Luca Guadagnino, Alfonso Cuaron, i Manetti e Zerocalcare cui è dedicata anche uma mostra initolata Dieci anni della profezia di Zerocalacare .

The eyes of Tammy Faye il film d’apertura della Festa del Cinema di Roma 2021, diretto da Michael Showalter, nel cast Jessica Chastain, Andrew Garfield, Cherry Jones, Vincent D’Onofrio, Sam Jaeger, Fredric Lehne. Eternals quello di chiusura anche di Alice nella Città, terzo film della Fase Quattro dell’Universo Cinematografico Marvel, diretto da Chloé Zhao, con Angelina Jolie, Richard Madden, Gemma Chan, Kumail Nanjiani, Lia McHugh, Brian Tyree Henry.

Tra gli eventi speciali,anche le serie più attese come A casa tutti bene di Muccino, Vita da Carlo di e con Verdone, Strappare lungo i bordi dello stesso Zerocalcare con la sua voce e quella di Valerio Mastandrea. E per gli omaggi, pronti a commuoverci: c’è Luigi Proietti detto Gigi di Edoardo Leo, ma anche Vitti d’arte Vitti d’Amore di Fabrizio Corallo. E ancora Essere Giorgio Strehler di Simona Risi e Onde Radicali di Gianfranco Pannone, tutto dedicato a Radio Radicale. Per il programma completo vi rimandiamo a https://www.romacinemafest.it/it/  Ma se volete sentirlo dalla voce dello stesso direttore artistico, ecco una videosintesi della conferenza stampa di questa mattina con Laura Delli Colli e Antonio Monda: