Fabrizio Frizzi se n’è andato, noi lo ricordiamo così

Fabrizio Frizzi ci ha lasciato durante la notte per un’emorragia cerebrale. I primi sintomi della sua malattia il 23 ottobre scorso quando si sentì male, colpito da un’ischemia, durante la registrazione di una puntata de L’Eredità, uno dei programmi a lui più cari al quale tornò solo due mesi dopo perché “fa bene al fisico” diceva. Altro impegno televisivo cui Fabrizio Frizzi teneva moltissimo era Telethon perché nella ricerca ci credeva, tanto che se fosse guarito del tutto, prometteva, ne sarebbe diventato un testimonial. Aveva compiuto 60 anni il 5 febbraio. Fabrizio Frizzi era un signore, sempre gentile, disponibile, entusiasta del suo lavoro svolto egregiamente, con dignità e professionalità fino all’ultimo. Pronto ad ogni iniziativa benefica, dalla Partita del Cuore ad Every child is my child. Noi vogliamo ricordarlo con voi quando ancora stava bene e sorridendo ci parlava proprio de L’Eredità e di Telethon, riproponendovi questa nostra videointervista realizzata il primo dicembre 2016. Ciao Fabrizio…