Da oggi al cinema Youth di Sorrentino che a Cannes divide pubblico e critica

Esce oggi nelle sale, scaramanticamente nello stesso giorno dell’uscita, due anni fa, de La grande bellezza (era il 21 maggio 2013) che stasera torna in TV su Canale 5,  Youth – La Giovinezza, il nuovo film di Paolo Sorrentino che si è guadagnato una standing ovation ieri al Festival di Cannes , ma solo alla proiezione serale per il pubblico che gli ha regalato 10 minuti di applausi, mentre in mattinata la critica è rimasta un po’ più fredda. Del resto anche con La grande bellezza non era andata bene, poi invece è arrivato l’Oscar. “Il tempo che passa e quello che ci resta da vivere è veramente l’unico tema del mio film, che si intitola giovinezza perché è il futuro che mi interessa, come uno spazio di libertà, una condizione dell’esistenza che non ha che fare con l’età anagrafica” ha detto il regista napoletano. Protagonista della pellicola nei panni di un direttore d’orchestra in pensione Michael Caine che lo è stato anche in conferenza stampa: “ho amato tanto questo film di Sorrentino che sono qui e anche se non vinco nulla, va bene lo stesso” ha detto l’attore inglese. Accanto a lui Harbey Keitel, Rachel Weisz, Jane Fonda. E a proposito di giovinezza, Sorrentino ha anche annunciato che questa estate comincerà a girare The Young Pope, una serie TV in 8 puntate per Sky sull’inizio del pontificato di Pio XIII interpretato da Jude Law.