Da Battiston alla Cortellesi, da Gassman ad Accorsi: ecco le voci italiane de Il Piccolo Principe, in anteprima a Cannes e nelle nostre sale a dicembre

Era una cosa che era nell’aria ma non lo sapevo per certo, doppiare un cartone animato è una cosa che sognavo da tempo di fare, è bellissimo e sono molto contento“. Così Giuseppe Battiston ha accolto la notizia arrivata durante la presentazione del film Pitza e datteri di Fariborz Kamkari in sala dal 28 maggio, del suo ruolo di doppiatore ne Il Piccolo Principe, il film che Mark Osborne, già regista di Kung Fu Panda, ha tratto dal piccolo grande capolavoro di Antoine de Saint-Exupéry del 1943, tradotto in oltre 250 lingue e venduto in 145 milioni di copie in tutto il mondo. Realizzato in animazione CGI e stop motion con un budget di 80 milioni di dollari e il contributo dei 250 migliori talenti della Disney, della Pixar e di Dreamworks, sarà presentato in anteprima mondiale al Festival di Cannes e arriverà nelle sale italiane il 3 dicembre 2015 distribuito da Lucky Red in collaborazione con RTI.

L’attore firulano darà la sua voce a l’Uomo d’affari, di Toni Servillo nel ruolo de l’Aviatore sapevamo già, ecco a chi appartengono le altre voci che ascolteremo ne Il Piccolo Principe:

Paola Cortellesi farà parlare la Mamma, Stefano Accorsi sarà la Volpe, Micaela Ramazzotti darà la voce alla Rosa, Alessandro Gassman al Serpente, Alessandro Siani sarà il Vanitoso, a PIF andrà meglio perché darà voce al Re mentre il Piccolo Principe parlerà con la voce di Lorenzo D’Agata, già nel cast, tra gli altri, di Toy Story 3 e Monster University, mentre la bambina parlerà con quella di Vittoria Bartolomei che gli appassionati dell’animazione ricorderanno anche per il ruolo di Chihiro ne La città incantata.

Nulla da invidiare alle voci originali come quella del premio Oscar Jeff Bridges per l’aviatore, Mackenzie Foy per la bambina, Rachel McAdams per la madre, James Franco per la volpe, il premio Oscar Benicio Del Toro per il serpente, Marion Cotillard, Oscar anche lei, per la rosa, Paul Giamatti per il professore, mentre la voce del piccolo principe è di Riley Osborne.

La storia: Un vecchio ed eccentrico aviatore e la sua nuova vicina di casa: una bambina molto matura trasferitasi nel quartiere insieme alla madre. Attraverso le pagine del diario dell’aviatore e i suoi disegni, la bambina scopre come molto tempo prima l’aviatore fosse precipitato in un deserto e avesse incontrato il Piccolo Principe, un enigmatico ragazzino giunto da un altro pianeta. Le esperienze dell’aviatore e il racconto dei viaggi del Piccolo Principe in altri mondi contribuiscono a creare un legame tra l’aviatore e la bambinaAffronteranno insieme una straordinaria avventura, alla fine della quale la bambina avrà imparato ad usare la sua immaginazione e a ritrovare la sua infanzia.