Andrea Sannino e Franco Ricciardi e Un giorno eccezionale, nuova sigla di Domenica In: videointervista

Domenica In ha una nuova siglia, e per la prima voltta si tratta di un brano d’autore. Tutto merito di Mara Venier (qui la nostra videointervista a Zia Mara), innamorata di Napoli e di Franco Ricciardi e Andrea Sannino che, appositamente per lo storico contenitore domenicale di Rai1 e insieme a Mauro e Antonio Spenillo, hanno creato e interpretato, sia in napoletano che in italiano, Un giorno eccezionale, un pezzo leggero e solare per trasmettere l’aria di festa delle domeniche italiane e dare il miglior benvenuto ai telespettatori della padrona di casa, la Signora della Domenica più amata della nostra TV, che ha voluto che la presentassero dal vivo durante la conferenza stampa di Domenica In.

Tradizioni, melodie e colori della penisola si intrecciano nella canzone, così come nel video che l’accompagna, per la regia di Luciano Filangieri, dando vita a un vivace mosaico per celebrare un giorno sacro come la domenica. Un giorno eccezionale che spezza l’impegnativa routine della settimana, una giornata di serenità per ritrovarsi dopo le difficoltà degli ultimi due anni. Un giorno eccezionale, arrangiato, suonato e missato da Mauro Spenillo che ne ha curato la produzione artistica, arriva all’indomani del successo di Andrea Sannino e Franco Ricciardi con Te voglio troppo bene, divenuta in poche settimane una hit da milioni di visualizzazioni, e sarà disponibile dalle ore 14 di domenica 11 settembre su tutte le piattaforme digitali.

Amore e talento per musica e recitazione uniscono le diverse anime di questi due artisti, quella più urbana e quella più melodica. Franco Ricciardi ha all’attivo oltre 20 dischi. Tra questi, Zoom (prodotto da D-Ross nel 2011) include A Storia e Maria il primo dei numerosi brani cantati da Ricciardi che faranno parte della colonna sonora della fortunata serie televisiva Gomorra La serie, distribuita in oltre 190 paesi del mondo. Nel 2014 Franco vince il David di Donatello per la migliore canzone originale con il brano A verità dal film Song’e Napule. Nel 2018 partecipa alla Mostra del Cinema di Venezia con la pellicola dei Manetti Bros Ammore e malavita, dove interpreta il ruolo del boss Gennaro. Grazie a questo film, si aggiudica il secondo David di Donatello e un Nastro d’argento con il brano Bang Bang in collaborazione con Serena Rossi. Tantissime le collaborazioni nella sua carriera: 99 Posse, Gué Pequeno, Jake La Furia, Clementino, Luche, Rocco Hunt e Edoardo Bennato, Gigi D’Alessio, solo per citarne alcune. Protagonista anche in teatro con il musical ‘O Bbene E ‘O Mmale, Ricciardi è inoltre fondatore dell’etichetta discografica Cuore Nero Project.

Andrea Sannino ha un percorso artistico a 360°, dal teatro alla musica, fino a cinema e tv, costellato da collaborazioni importanti. Il suo più grande successo in campo musicale arriva nel 2015 con il brano Abbracciame, trasformatosi qualche anno più tardi in una sorta di inno durante il lockdown, aggiudicandosi anche un Disco d’oro con oltre 45 mila copie vendute. Contenuto all’interno dell’album Uànema, disco napoletano più venduto di quell’anno, Abbracciame si è posizionato ai vertici delle classifiche-Spotify, e ad oggi conta oltre 13 milioni di stream e 57 milioni di visualizzazioni su YouTube. Nel 2020 il brano è stato inoltre inserito nella colonna sonora del film di Giampaolo Morelli 7 ore per farti innamorare. Tra i numerosi ruoli in teatro, Andrea è stato volto e voce del primo musical scritto e diretto da Alessandro Siani Stelle a metà, C’era una volta… Scugnizzi scritto da Claudio Mattone ed Enrico Vaime, e protagonista dello spettacolo dedicato a Renato Carosone L’americano di Napoli, divenuto anche un disco con le interpretazioni di Andrea dei brani più celebri dell’indimenticato cantante partenopeo.

Ecco la nostra videointervista a Franco Ricciardi e Andrea Sannino realizzata in occasione della presentazione di Domenica In dove i due artisti ci parlano della genesi di Un giorno eccezionale e dei loro prossimi progetti: