Andrea Delogu e Stefano Massini in ‘Ricomincio da RaiTre’ per salvare il teatro, videoincontro

Un monologo di Alessio Boni dallo spettacolo Il Visitatore scritto da Eric-Emmanuel Schmitt nel 1993 e diretto da Valerio Binasco; Tullio Solenghi e Massimo Lopez nello sketch dei due papi e pure nella canzone natalizia Let it snow con Solenghi che fa Dean Martin e Lopez Frank Sinatra; Vinicio Marchioni e Francesco Montanari, di nuovo insieme come in Uno Zio Vanja, che raccontano a modo loro i luoghi comuni del mondo del teatro e della cultura in questo periodo di pandemia e lockdown. Ed è solo una parte della prima puntata di Ricomincio da RaiTre in onda da sabato 12 dicembre e per quattro puntate in prima serata su Rai 3, condotto da Andrea Delogu, orfana di Stracult, e da Stefano Massini, scrittore e autore, con la direzione artistica di Massimo Romeo Piparo che ne è anche autore con Felice Cappa e lo stesso Massini, e la regia di Stefano Vicario.

Ricomincio da RaiTre è un modo di attraversare le festività di fine e inizio anno sostenendo le tante realtà dello spettacolo dal vivo bloccate in questo funesto 2020 dal lockdown, grazie a un grande cartellone nazionale assolutamente inedito composto da pezzi di spettacoli interrotti, sospesi, mai andati in scena e altri prontissimi per salire su un palco appena superata l’emergenza. Il tutto da un teatro simbolo, anche della crisi che il settore sta attraversando: il Sistina di Roma, tempio del Musical, costretto a chiudere sipario e tutto il resto.

Il teatro dunque torna in TV, ma non nella classica veste della piece ripresa dalle telecamere, ma in una rosa di proposte differenti nella forma e nel contenuto, dalla prosa alla danza, dal varietà alla commedia al musical, e con un cast di eccellenze artistiche italiane a dar voce alle centinaia di migliaia di lavoratori del comparto solitamente dietro le quinte, e ancora interviste, racconti, curiosità. Diretto ed efficace il messaggio: l’arte e viva e dal vivo deve tornare, il più presto possibile. Immancabile l’omaggio a Gigi Proietti scomparso il 2 novembre scorso. “Noi di Raitre ci siamo chiesti come aiutare un reparto in ginocchio rendendoci conto di avere delle responsabilità – ha detto il direttore di Rai 3 Franco di Maree nel naufragio collettivo di intere stagioni bloccate dal virus, abbiamo pensato di intervenire, come le navi Open Arms che accolgono i migranti in mare. E lo abbiamo fatto dando voce dal teatro Sistina a chi si è visto bloccare spettacoli, tour e rappresentazioni. Abbiamo fatto fatica ad aprire le porte a tutti, perché le adesioni sono state entusiaste e numerose, l’emergenza a volte dà buoni frutti “.

Il resto della prima puntata di Ricomincio da RaiTre? Luca e Paolo con un pezzo sui negazionisti e un estratto da Canto di Natale di Charles Dickens; Luca Ward, Paolo Conticini, Nicolas Vaporidis, Gianni Fantoni e Jonis Bascir in un assaggio di Full Monty, il musical di Terrence Mc Cally e David Yazbec dall’omonimo film del 1997, nella messa in scena di Massimo Romeo Piparo; Valentina Lodovini con un estratto dallo spettacolo Tutta casa letto e chiesa, il primo testo scritto insieme da Dario Fo e Franca Rame; Marco Paolini in collegamento dal Teatro Villa dei Leoni di Mira, in provincia di Venezia, a commentare le immagini del suo ultimo spettacolo Teatro fra parentesi. Le mie storie per questo tempo; Paolo Jannacci che si esibirà in alcuni brani e accompagnerà anche alcuni monologhi degli stessi Stefano Massini e Andrea Delogu; un breve spettacolo di danza creato per l’occasione dalla compagnia di Virgilio Sieni; Marta Cuscunà, giovane attrice e drammaturga, con un estratto dal suo spettacolo La semplicità ingannata. Satira per attrice e pupazze sul lusso d’esser donne; Emma Dante in collegamento da Palermo con le immagini del suo nuovo progetto sulle fiabe creato con suo figlio durante il lockdown; Glauco Mauri e Roberto Sturno e il teatro più classico di William Shakespeare. A seguire, nel corso delle altre puntate di Ricomincio da RaiTre in onda il 19, 27 dicembre e il 3 gennaio, ci saranno anche Luca Zingaretti, Renzo Arbore, Amanda Sandrelli, Flavio Insinna, Ascanio Celestini, Arturo Brachetti, Serena Autieri, Toni Servillo, Fabrizio Gifuni, Anna Foglietta, Gabriele Lavia, Sonia Bergamasco, Elena Sofia Ricci, Lella Costa, Valerio Mastandrea. Ecco il nostro videoincontro con Andrea Delogu, Stefano Massini, Massimo Romeo Piparo: