Videointervista a Daniele Silvestri, estate di concerti e solidarietà da #EveryChildIsMyChild a RisorgiMarche

Estate di concerti per Daniele Silvestri che non si fa certo pregare per unire la sua musica alla solidarietà. Sua l’organizzazione di Every child is my child – Live for Syria, il concerto evento per #EveryChildIsMyChild, l’iniziativa che riunisce oltre 250 artisti italiani per i bambini della Siria (qui le nostre videointerviste all’ideatrice Anna Foglietta e a Martina Colombari), presentata alla Casa del Cinema di Roma, occasione per noi di incontrare il cantautore capitolino. Un vero e proprio concerto spettacolo che si svolgerà il 5 agosto nel parco archeologico e naturalistico di Vulci, nel viterbese, vicino a Montalto di Castro: “saremo tanti – ci racconta Daniele Silvestri nella nostra videointervista che trovate a fine articolo – per una giornata intera con tante cose da far succedere, con tanti musicisti, cantanti e artisti uniti da una motivazione che abbatte ogni differenza”. E poi il 27 luglio Daniele Silvestri, Acrobati il suo ultimo album, suonerà anche nel parco Nazionale dei Monti Sibillini, in mezzo alla natura di Montefortino, in provincia di Fermo, nell’ambito di RisorgiMarche, il Festival musicale gratuito ideato e organizzato da Neri Marcorè per riportare vita e visibilità ai luoghi più belli della sua regione, le Marche, colpiti dal terremoto dell’estate scorsa: “un’altra cosa molto bella – ci dice ancora Daniele Silvestri – una grandissima iniziativa di Neri…” Ma per cominciare sabato 24 giugno suonerà nella sua città all’Ippodromo delle Capannelle per Rock in Roma, un evento unico e speciale il suo, al di fuori del tour vero e proprio che partirà in seguito, e che lo porterà “in posti bellissimi come fossero delle vacanze” dice, per chiudere con un altro concerto molto particolare il 21 ottobre al Forum di Assago. Di questo, come della sua canzone Tira scritta per Roy Paci, abbiamo parlato nella nostra videintervista a Daniele Silvestri: