Lasciami per sempre, videointerviste a Barbora Bobulova, Valentina Cervi, Veruska Rossi, Myriam Catania

Metti tre sorelle che poi forse sono le tre sfaccettature di un’unica donna, i relativi mariti, ex mariti e mogli, i figli e chi i figli non li vuole, le amanti, i cognati e i padri, pure quelli che si vogliono ammazzare ma non lo fanno mai, e organizza un bel pranzo di compleanno per un ragazzo che ne fa venti e tutto vorrebbe tranne che una festa in famiglia. Perché poi si sa, le riunioni parentali è un attimo che sfascino anche le famiglie più moderne e allargate che ci siano, chiamatele anche mucchi selvaggi, sono vere e proprie bombe a orologeria. Ecco Lasciami per sempre, il nuovo film di Simona Izzo in sala da giovedì 20 aprile con Notorious Pictures, liberamente tratto dal romanzo della regista-attrice-doppiatrice-sceneggiatrice-scrittrice romana Baciami per sempre. Diario di una famiglia allargata del 2012 che arriva a dieci anni da Tutte le donne della mia vita, tanto per restare in tema. Un titolo contraddittorio, perché ci si può amare per sempre, ma lasciarsi… lasciarsi per sempre forse no. Lasciami per sempre inizia con una litigata alquanto fuori le righe tra Viola (Barbora Bobulova) e suo marito Davide (Vanni Bramati) sulla barca, discutono e gridano a tal punto che si scordano del figlio e proprio quando si accorgono che Lorenzo non c’è più e cadono nella disperazione, lui, il ragazzino, è lassù in cima all’albero maestro che urla, pure lui, che non li vuole più due genitori così. Dieci anni dopo siamo alla festa di cui sopra: Viola e Davide si sono ormai separati, Viola sta con Nikos (qui la nostra videointervista a Max Gazzè) e il piccolo Lorenzo è cresciuto (Andrea Bellisario) e infatti sta festeggiando il compleanno facendo l’amore con Martina (Myriam Catania) che però lo lascia subito dopo perché ha un altro… Lorenzo allora si rifugia a letto con la cugina Giulia (Camilla Calderoni) ma solo per starsene un po’ abbracciati, lei se ne vuole andare altrove a meditare. Ad aiutare Viola ad organizzare il pranzo arrivano dunque le due sorelle: Aida (Valentina Cervi) e Carmen (Veruska Rossi), la prima che ha sposato la sua compagna che però adesso non c’è che hanno litigato pure loro, però c’è Yuri (Marco Cocci che ci ha parlato del suo ruolo in questa nostra videointervista) che non smette di essere innamorato di lei; la seconda colorata e “schizzata” più delle altre, madre di Giulia ed ex moglie di Pietro (Maurizio Casagrande). Senza dimenticare papà Renato (Mariano Rigillo), Sean (Sean Cubito) figlio di Nikos, e Balkissa (Maiga Balkissa, già vista in 7 minuti), la moglie nera di Pietro. La bomba alla fine esploderà, forte, anche un po’ troppo, ma forse non resteranno solo macerie. Ecco le nostre videointerviste alle tre sorelle di Lasciami per sempre: Barbora Bobulova, Valentina Cervi e Veruska Rossi, e la nostra videointervista a Myriam Catania, in dolcissima attesa: