Domenico Diele, C’era una volta Studio Uno, In Treatment e 1993, videointervista

Senese, poco più che trentenne, nella serie di Sky 1992 Domenico Diele è stato Luca Pastore, il poliziotto affetto da Aids che lavora a fianco di Antonio Di Pietro nel team di Mani Pulite, e lo ritroveremo come tale anche in 1993, nuova stagione sempre su Sky, a proseguire le sue indagini sul traffico di sangue infetto che gli ha rovinato la vita e con cui si arricchisce un politico corrotto. Poi sarà uno di più stravaganti pazienti della prossima stagione di In Treatment, mentre stasera e domani, lunedì 13 e martedì 14 febbraio, lo vediamo invece su Rai 1 in un ruolo certo più leggero in C’era una volta Studio Uno, la serie diretta da Riccardo Donna dedicata allo show del sabato sera degli anni sessanta che cambiò la Rai. Domenico Diele qui interpreta Lorenzo, un giovane scapestrato e dongiovanni che viene assunto coe programmista di Studio Uno e che farà girare la testa a Giulia, interpretata da Alessandra Mastronardi (qui la nostra videointervista ad Alessandra Mastronardi). “Raccontiamo un’epoca molto lontana da me che non ho conosciuto, ma che proprio per questo motivo trocvo molto interessante – ci dice nella nostra videointervista – e la serie è anche un pretesto per fare un’affresco dell’epoca”. Poi sul suo personaggio dice che forse è così scavezzacollo” perchè in giovanissima età avrà sicuramente avuto qualche problema familiare. Di questo ma anche del suo ruolo in 1993 e in In Treatment ci parla Domenico Diele nella nostra videointervista: