Braccialetti Rossi 3, videointervista a Mirko Trovato: ringrazio le mie fan

Davide non poteva certo mancare nella nuova stagione di Braccialetti Rossi al via domenica 16 ottobre in prima serata su Rai1. Per lui il regista Giacomo Campiotti ha studiato un ruolo che sin dall’inizio si è rivelato vincente, quello dell’angelo custode di tutti i ragazzi di Braccialetti Rossi, quello che c’è ma non c’è perché non c’è più, perché da tempo se n’è andato sconfitto dal suo mal di cuore che però non lo ha indurito affatto, anzi… Davide quindi lo vedremo ancora, sempre lì a girare per l’ospedale con la sua pettorina e la tenuta sportiva che lo caratterizzano a proteggere e a tenere unito il gruppo dei suoi amici. “Forse si sono dimenticati di me” pensa all’inizio della terza stagione visto che la sua missione di riportare insieme tutti i Braccialetti è conclusa, aspettandosi quindi che qualcuno lo porti via da lì, ma non succede e così riprende a chiacchierare con Toni con il quale farà qualcosa di molto bello per Leo, nuovamente colpito dal tumore (qui la nostra videointervista a Carmine Buschini e Aurora Ruffino). Ad interpretare Davide c’è sempre Mirko Trovato – protagonista anche della web serie Lontana da me diretta dallo youtuber Claudio Di Biagio assieme a Clara Alonso di Violetta – e che in qualche modo gli somiglia molto: nella nostra videointervista Mirko ci racconta per esempio come lui e gli altri facciano visita negli ospedali ai ragazzi malati per davvero e della sua gioia nel vedere il bell’effetto che fa su di loro e la speranza che in qualche modo infondono in molti giovani telespettatori della serie, tanto che “il mio grande orgoglio di partecipare a questa serie è il loro grande sorriso nel vederci” ci dice. Ma da vera star quale ormai è, Mirko Trovato ringrazia anche le sue fan che da sempre lo seguono e lo amano per il loro grande calore nei suoi confronti: del resto il suo soprannome è “il bello” e un motivo ci sarà… e poi promette sorprese e lacrime in questa terza stagione. Ecco dunque la nostra videointervista a Davide, alias Mirko Trovato: