Videointervista a Simonetta Solder, tra Luisa Spagnoli e Braccialetti Rossi

Una bellezza discreta e una bravura professionale forse ancora in parte da scoprire. Nata in Austria e cresciuta a Pordenone, Simonetta Solder è un’attrice di teatro, cinema e televisione. Tra i suoi ultimi, e anche futuri, impegni per il piccolo schermo c’è la serie dei record Braccialetti Rossi di Giacomo Campiotti – ad aprile la terza stagione – dove il suo ruolo è quello di Nora, mamma di Vale, il vice leader del gruppo dei ragazzi protagonisti della storia. Quest’anno però dopo un po’ si darà il cambio, per così dire, con il suo compagno, quello vero, padre dei suoi due figli, cioè Giorgio Marchesi che invece entrerà nella fiction, come ci ha anticipato lui stesso nella nostra intervista in occasione della miniserie Tango per la libertà, intervista in parte dedicata anche a Simonetta. Ma lunedì 1 e martedì 2 febbraio Simonetta Solder torna su Rai 1 in Luisa Spagnoli, miniserie diretta da Lodovico Gasparini e dedicata all’imprenditrice perugina, accanto a Luisa Ranieri e Vinicio Marconi (qui le nostre videointerviste ai due attori), e anche a Gian Marco Tognazzi, Elena Radonicich, Massimo Dapporto, Antonello Fassari, Franco Castellano, Brenno Placido. Qui Simonetta Solder interpreta Carmela, cognata di Luisa, cioè sorella di suo marito Annibale, che avrà un ruolo fondamentale nella vita e anche nella carriera di Luisa Spagnoli, come ci racconta lei stessa nella nostra videointervista:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.