Videointervista a Il Volo a Sanremo 2019

C’è chi il compleanno lo festeggia con una torta, e chi con un ritorno al Festival di Sanremo. Così hanno fatto Gianluca Ginoble, Ignazio Boschetto e Piero Barone ovvero Il Volo, che celebrano così il decennale della loro fortunata carriera partita proprio dal palco dell’Ariston nel 2009 quando, ancora bambini, hanno stupito il pubblico di Ti lascio una canzone. E la canzone che presentano a Sanremo 2019, a quattro anni dalla vittoria con Grande amore, si intitola Musica che resta, perchè  “di solito si usa una colonna sonora in ogni relazione e a volte la musica è l’unica cosa che rimane” dicono i tre. Il brano porta anche la firma di Gianna Nannini. Musica è anche il titolo del nuovo album de Il Volo che uscirà il 22 febbraio cui seguirà un tour che li porterà, come sempre, in tutto il mondo. Ma se gli chiedi qual è stata l’esperienza più bella e toccante della loro storia non hanno dubbi: l’aver cantato per Papa Francesco lo scorso gennaio a Panama alla Giornata Internazionale della Gioventù. Nella serata dei duetti di venerdì 8 febbraio a loro, sul palco di Sanremo 2019,  si unirà il violinista Alessandro Quarta. Ecco la nostra videointervista a Il Volo: