Videointervista a Elena Faggi a Sanremo 2021: vorrei duettare con Frah Quintale

Una voce brillante e preziosa e una canzone ironica e giovane intitolata Che ne so (Artist First) che la pone in primo piano su una melodia che è originale, fresca e ammiccante. Elena Faggi si presenta così a Sanremo 2021 in gara tra le Nuove Proposte dopo la vittoria a Area Sanremo. L’abbiamo disturbata nel giorno del suo compleanno (e cioè ieri) – una data peraltro, quella della sua nascita, e cioè 22 02 2002 che la diverte particolarmente – per sondare la sua emozione e fare due chiacchiere con l’appena diciannovenne forlivese a pochi giorni dal suo esordio sul palco dell’Ariston. Che ne so, brano già disponibile su tutte le piattaforme digitali, sia testo che musica scritti da lei, racconta di quel momento di incertezza e dubbio che abbiamo avuto un po’ tutti al nostro primo innamoramento, chiedendoci se davvero quella nostra passione sia o sarà ricambiata, ma non è il solito brano d’amore struggente, bensì una ballata moderna che mette pure di buon umore. Così come il videoclip che l’accompagna che vede Elena Faggi fare domande a se stessa sui suoi sentimenti e soprattutto su quelli di lui. Nata in una famiglia dove l’arte si respira a pieni polmoni, attori i genitori, musicista e cantante anche il fratello Francesco che procede pure lui sulla strada della musica che a volte si interseca e si unisce a quella della sorella. Ed è stato proprio lui, Francesco Faggi, ad arrangiare Che ne so ed è stato sempre con lui che Elena partecipò nel 2017 a Italia’s Got Talent guadagnandosi una standing ovatione e pure il Golden Buzzer di Luciana Littizzetto che, sappiamo bene, non era molto generosa con il bottone dorato che manda i concorrenti direttamente in finale. Peccato che per le Nuove Proposte di Sanremo 2021 non sia prevista un’esibizione in duetto perché Elena ha le idee molto chiare sull’artista con il quale vorrebbe duettare: è Frah Quintale di cui è fan accanita e noi, ovviamente, lanciamo l’ appello… Ecco la nostra videointervista a Elena Faggi: