Videoincontro con Highsnob e Hu a Sanremo 2022 con ‘Abbi cura di te’

La fine di una storia, il dolore che spezza il cuore e, al tempo stesso, la forza di augurare a chi si allontana Abbi cura di te. Si intitola così il pezzo che Highsnob e Hu, al secolo Michele Mike Matera e Federica Ferracuti, portano insieme a Sanremo 2022, per entrambi è la prima volta sul palco dell’Ariston. Lui uno dei più apprezzati rapper della scena contemporanea con una carriera artistica intrapresa tardi ma ormai consolidata, a fondere sonorità rap, trap, elettroniche e melodie vocali; lei ex studentessa di chitarra jazz e tecniche di improvvisazione, poi di pianoforte, basso e violoncello, preferendo alla fine l’elettronica e la produzione, oggi quindi autrice, cantante, producer, una voce che resta impressa nelle orecchi e nel cuore: “ho dedicato la mia vita alla musica” dice. 

Abbi cura di te, che si avvale della collaborazione del beatmaker e pruducer Andrea Moroni, l’ha scritto Highsnob – che si chiama così perchè quando cercava un nome, racconta, Highsnob pare fosse era il più ricercato su Google – ed è totalmente autobiografico, quasi a esorcizzare il dolore infertogli da una ragazza che lasciandolo gli disse “così almeno hai un’altra canzone da scrivere e da portare al successo”. Ma quello che raccontano, dicono entrambi durante il videoincontro stampa, è qualcosa di più alto: Abbi cura di te è “uno slogan di amore universale“.

Il percorso di Sanremo è statto qualcosa di totalmente inaspettato – rivelano Highsnob e Huperché il brano è nato spontano e non con l’obiettivo di arrivare al Festival, ma chi dice di non averlo mai sognato quel palco, mente. Per noi è un viaggio incredibile, anche perchè la nostra canzone, di cui siamo totalmente innamorati, ha un messaggio molto forte e Sanremo sarà un grandissimo amplificatore“. Dopo il Festival, ognuno uscirà con il proprio album. Ecco il nostro videoincontro con Highsnob e Hu: