Videoincontro con Baby K fuori con l’album ‘Donna sulla Luna’

Si intitola Donna sulla Luna ed è già tutto un programma il nuovo album di Baby K fuori oggi assieme al nuovo singolo che lo apre e che è Mohicani, realizzato assieme ai Boomdabash, un reggaeton fresco e liberatorio, con i pensieri che hanno le ali (e pure le mani) e che sprigiona tutta la voglia repressa da tempo di ballare fino all’alba, un inno alla bella stagione e all’amore, che recita Bella come un’estate in Italia Che canta sotto la luna E si tuffa nel mare stasera…Mohicani è un brano molto inclusivo, in cui citiamo tanti paesi del mondo – dice Baby K nel corso dell’incontro stampa di oggi – è una metafora della nostra musica e del mio background personale, la nostra musica è molto contaminata e la volontà che nasce dal brano è proprio quella di ripartire includendo”. Prodotto dalla sua This is it e distribuito da Columbia Records/Sony Music Italy, Donna sulla Luna contiene 14 pezzi tra cui i già noti Non Mi Basta Più con la voce di chiara Ferragni (3 platini e 70 milioni di views su YouTube), Playa (2 platini e 62 milioni di views su YouTube), Buenos Aires (oltre 12 milioni 600 mila views su YouTube) e la sensualissima Pa ti feat. Omar Montes (oltre 2 milioni 700 mila views su YouTube) uscito a maggio. Tutti i pezzi, tranne uno, sono scritto da Baby K che è anche direttrice artistica dell’intero lavoro, e anche l’intro in cui esorta a non scegliere sempre la strada più sicura, quella dove non si rischia nulla, nemmeno di essere giudicati, ma che si può andare più in alto, oltre, fino allo spazio e magari fino alla luna, che è esattamente dove può arrivare una donna che punta alle stelle: ci sono sempre tanti troppi cliché che ci condizionano – spiega – ed è sempre difficile per una donna affermarsi perché c’è sempre un gap tra capacità e immagine, come se non potessero coesistere, anche basta… siamo nel 2021 e ci sono donne che arrivano sulla Luna!

Baby K, al secolo Claudia Nahum, lo ha sempre portato avanti il discorso sulle donne e sulla loro importanza in una società civile e sana, con una freschezza e leggerezza che a volte il messaggio sfugge, ma c’è ed è forte e chiaro: bisogna combattere, senza arrendersi mai, e lavorare bene se si vuole raggiungere i propri obiettivi e i sogni che sognamo, con coraggio e senza paura. Senza dimenticare l’amore, quello c’è sempre, in tutte le sue forme e in tutti i suoi tempi. In Donna sulla Luna c’è anche Gigi D’Alessio in Rosso amarena perché quello “tra questo mio mondo molto caldo e latino e il neomelodico, è un matrimonio perfetto” dice.  E ci sono anche gli esponenti della scena urban Tedua, Samurai Jay, Boro Boro, Giaime, Enzo Dong e Lele Blade. Musicalmente il disco non può dunque che essere un mix di vari generi e culture diverse che convivono pacificamente (inclusione, appunto), come il pop e l’urban con influenze latine, elettropop e dance.

Energia e positività da vendere, Baby K è pronta anche per tornare live, perchè “la musica ha senso solo se viene condivisa“, ma la sicurezza al primo posto, così si parte non prima della prossima primavera con quattro date già fissate: il 22 aprile a Firenze, il 23 a Padova, il 29 aprile a Roma e il 30 aprile a Milano. Le abbiamo chiesto del suo messaggio alle donne, della Luna, di cosa le è mancato in questo anno da scordare e del potere della musica… il nostro videoincontro con Baby K: