Venezia 77: vip e moda per il Premio Kineo

Oliver Stone con sua moglie Sun-jung Jung, Mads Mikkelsen con la moglie Hanne Jacobsen, Katherine Waterston, Lino Capolicchio, Silvia D’Amico, Rossella Romano, Virginia Apicella, Massimiliano Caiazzo… sono solo alcuni dei personaggi che ieri sera hanno sfilato sul red carpet a Venezia 77 per la 18esima edizione del Premio Kinéo ideato e diretto da Rosetta Sannelli. La premiazione, cui hanno preso parte anche Anna Foglietta, madrina della Mostra del Cinema, Massimo Venier e Sara Serraiocco,  si è svolta all’aperto nella suggestiva cornice di Campo Santa Sofia, vicino a Ponte Rialto con, a seguire, la cena tenutasi nella dimora cinquecentesca dei Dogi Morosini: Ca’ Sagredo. La serata ha voluto omaggiare la città di Venezia come simbolo per una fiduciosa ripartenza con l’emblema dell’Italia e un’eccellenza italiana, la moda sul Red Carpet. A sfilare, infatti, una meravigliosa modella con indosso una creazione realizzata dalla stilista Eleonora Lastrucci che ha ricordato i colori della nostra bandiera: verde, bianco e rosso.

Il Premio Kinéo, si realizza col patrocinio del CSC (Centro Sperimentale di Cinematografia) e in collaborazione con l’AD del CSC Production, Marcello Foti, con SIAE (Società Italiana degli Autori ed Editori), ANEC (Associazione Nazionale Esercenti Cinema), con il SNCCI (Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani), e il sostegno della DGCA (Direzione Generale Cinema e Audiovisivo) del Mibact (Ministero per i Beni e le Attività Culturali). Da quest’anno è nato l’ITTV/Kinéo Award, un premio nato dalla partnership tra il Kinéo e ITTV – The Italian Tv Festival di Los Angeles, ideato da Valentina Martelli, Cristina Scognamillo e Francesca Scorcucchi, dedicato alla migliore Serie televisiva italiana e volto a premiare la produzione TV e i protagonisti che hanno ottenuto maggiori consensi negli Stati Uniti. Nel settembre del 2021, inoltre, il Kinéo volerà a Los Angeles, durante la II edizione di ITTV Festival dove sarà consegnato l’ITTV/KINEO premiando produzioni e protagonisti più amati.

(Ph Daniele Venturelli)