Tim Hecker apre la stagione del Quirinetta di Roma

La musica scandisce il lavoro di riqualificazione urbana del Quirinetta di Roma che apre i battenti domani sera, venerdì 23 settembre, con il live di Tim Hecker, punto di riferimento dell’elettronica. “Si è appena conclusa una straordinaria stagione di Villa Ada – ha detto Mamo Giovenco, direttore artistico del teatro di via Minghetti – restiamo ben vigili sul fermento culturale romano, vogliamo essere l’antenna catalizzatrice di spunti in arrivo dalle altre capitali europee”. Fiore all’occhiello della nuova stagione, la valorizzazione della Sala Venere, quella piccola all’interno del teatro così chiamata negli anni Venti, trasformata in un cocktail bar con prodotti di altà qualità e una proposta musicale autonoma. Accanto all’ingresso del Quirinetta vedrà la luce un ristorante bar aperto 18 ore al giorno. Tornando alla musica, al programma 2016-2017 da rimarcare la data del 30 settembre con Yumi Zouma, acclamata band del pop moderno che ha aperto le recenti tournee neozelandesi e australiane di Lorde e Chet Faker. Grande attenzione anche per l’indie italiano: attesissimo il primo ottobre il concerto del cantautore torinese Bianco. Ma il Quirinetta non fa rima solo con musica. Perchè si ripeterà dal 9 ottobre l’esperienza del Vintage Market che quest’anno avrà un occhio particolare sul design, tanto da cambiare denominazione in d-mrkt. Per tutte le informazioni è possibile consultare il sito www.quirinetta.com