The Italian Recipe, un film italo cinese in pieno Coronavirus

Una popstar cinese di nome Peng arriva in Italia per partecipare a un reality show, e si ritrova a passare la notte a Roma con Mandy, una ragazza già da qualche anno in Italia dove lavora nella lavanderia di famiglia. Lui inizialmente si sente superiore a lei, ha soldi, fama, successo mentre Mandy ha un lavoro ordinario e una vita modesta, e soprattutto odia tutto ciò che lui rappresenta. Ma nel corso della nottata capiranno di avere molto in comune e, naturalmente, si innamoreranno. Ecco The Italian Recipe – La ricetta italiana, una sorta di Vacanze Romane (c’è pure la scena in vespa come quella con Gregory Peck e Audrey Hepburn) , dove i protagonisti non sono americani ma cinesi, nulla di più attuale. The Italian Recipe, rigorosamente italo cinese, opera prima della giovane regista Zuxin Hou che firma anche la sceneggiatura insieme ad Alberto Simone, vanta anche un cast misto che comprende Yao Huang (Mandy), vista già ne La traversata in concorso al Festival di Berlino dell’anno scorso, Xun Liu e il giovane Romano Reggiani. Le riprese sono terminate da poco e si attende l’uscita in sala, quando i cinema riapriranno ovviamente. La domanda è: ma le riprese a Roma sono proseguite nonostante il Coronavirus? Ebbene sì, e anche se attori e maestranze cinesi sono arrivate in Italia a gennaio, prima dello scoppio dell’epidemia, a pensarci fa comunque un po’ strano. Eppure, hanno continuato a lavorare tutti insieme, cinesi e italiani, in perfetta armonia. Potenza del cinema.