The Gift è il nuovo singolo di Daniela Spalletta

A proposito di Natale, di regali e di vita, così difficile in questo tempo…. Daniela Spalletta, cantante, compositrice, arrangiatrice e autrice siciliana pubblica The Gift, il suo nuovo singolo dedicato al dono supremo, la vita, riscoperta in questo brano nel suo valore intrinseco, nella sua luce che conquista e guarisce, nell’incontro e nell’unione degli opposti, un brano dalle sonorità disneyane che è un unico e progressivo crescendo a sottolineare l’immagine chiave della narrazione, contenuta nel testo e nel videoclip: curato nel testo e nella musica da Daniela Spalletta, diretto da Francesco Di Martino e Giuseppe Portuesi, in cui figurano l’Urban Fabula, trio formato da Seby Burgio (pianoforte), Alberto Fidone (contrabbasso), Peppe Tringali (batteria), e la TRP Studio Orchestra, racconta una storia legata all’immagine del fiore che nasce, lentamente si apre e finalmente sboccia. I tre personaggi che incontriamo nella storia, la donna, l’uomo e il bambino, rappresentano le forze opposte, in perenne lotta dentro l’animo umano. Ciascuno dei tre personaggi trova una parte di quel fiore e questa scoperta li spinge a mettersi in cammino, alla ricerca delle parti mancanti custodite dagli altri. Durante il viaggio, ciascuno di essi si imbatterà in alcuni segni: luoghi e persone che indicheranno loro la strada o li inviteranno a cambiare direzione. Nel loro vagare, i tre si avvicineranno più volte fra loro, si passeranno accanto, ma non riusciranno mai a vedersi realmente. Solo alla fine si incontreranno e si guarderanno: ricomporranno così il fiore diviso e gli opposti saranno finalmente uniti e armonizzati nel tutto. Il video è stato realizzato con il patrocinio del Comune di Scicli che ha sposato l’idea di promozione del territorio attraverso la cultura e la musica d’autore. “Ho scelto The Gift come singolo perché nel concept generale dell’album costituisce il suo centro (è in effetti quinto brano del disco) e chiave di volta – spiega Daniela Spalletta il buio che si fa luce, le parti che diventano il tutto, il dolore che diventa amore. I concetti di trasformazione, intesa come evoluzione spirituale, sono centrali nel disco, e The Gift incarna bene il momento di questa presa di coscienza: da The Gift in poi, la storia di Per Aspera ad Astra, il mio nuovo album che uscirà a gennaio, cambia in qualche modo direzione, in senso musicale ed extramusicale“.