Sulle Nuvole: videoincontro con il neo regista Tommaso Paradiso, Marco Cocci e Barbara Ronchi

A volte capita di arrivarci per davvero sulle nuvole, ma non ce ne accorgiamo. Oppure pensiamo soltanto a salire ancora più in alto, perdendoci tutto il bello senza riuscire a goderci il momento. Ed è un po’ la storia di Nic Vega, protagonista di Sulle Nuvole, opera prima di Tommaso Paradiso che vivendo di musica (prima con The Giornalisti e poi da solista) ha scelto di raccontare la storia di un ragazzo che suona e canta e del successo che gli stravolge la vita perchè non riesce a gestirlo e controllarlo. E di intitolarla come uno dei brani del suo ultimo album Space Cowboy con il quale è in tour. Nic si monta la testa, crede di poter avere sempre di più, tradisce se stesso e tradisce Francesca, l‘amore della sua vita da lui stesso ribattezzata Franca, la sua musa, la sua ispirazione, la protagonista del suo successo più grande (Francamente), il suo rimpianto per sempre. Per poi riconsolarsi, o meglio punirsi, per i successivi quindici anni con alcol e depressione.

Per il ruolo di Nic il neo regista, che ha scritto anche la sceneggiatura con Luca Infascelli e Chiara Barzini, oltre naturalmente a tutte le musiche del film, ha voluto Marco Cocci, anche lui nato nella musica e grazie ad essa passato al cinema cominciando da Ovo sodo di Paolo Virzì, decisamente a fuoco e credibilissimo nel suo essere così annichilito dalla vita da trasformarsi in un prepotente egoista e scostante. Così come per la dolce Franca, Tommaso Paradiso non ha avuto alcun dubbio sin dal primissimo provino, scegliendo immediatamente Barbara Ronchi, una delle attrici più brave del nostro panorama e meritatamente più presenti del momento sia sul piccolo che sul grande schermo.

Paradossalmente sarà proprio lei, Francesca, a rifarsi una vita mentre Nic lascerà che la vita gli scorra davanti senza neanche più notarlo, dedicandosi al suo orto nella sua Cecina, paesino del livornese, con il suo unico amico, il comprensivo vicino di casa Carlo, ben interpretato da Giovanni Toscano, e con l’inseparabile cane. Nel cast anche Gigio Alberti e Bettina Giovannini nel ruolo dei genitori di Francesca, ex fricchettoni rimasti fedeli alle loro idee a al loro stile di vita assolutamente green; Paolo Briguglia interpreta invece Riccardo, medico e marito amorevole di Francesca, anche lui coerente con le sue scelte di vita, e quindi accogliente e pronto ad aiutare, anche chi potrebbe mettere a rischio la stabilità della sua famiglia. E per ironia della sorte, sarà proprio sua figlia a far tornare Nic al successo… Sergio Romano incarna invece il manager che ci aveva creduto e che ci crede ancora. E tra i camei riconosciamo Fiorella Mannoia, Gianni Morandi, Federico Russo, Linus, Nicola Savino, Dardust, Max Pezzali, Gazzelle e lo stesso Tommaso Paradiso.

Sulle Nuvole, che arriva al cinema dal 26 al 28 aprile con Warner Bros, non è un film autobiografico  – anche se fisicamente Nic gli somiglia tantissimo – come ha sottolineato Tommaso Paradiso nel nostro videoincontro, ma nella sua vita di Franche, rivela, ce ne sono state più di una. Però il mondo è quello, è il suo, e lo racconta nel suo riconoscibilissimo modo in cui scrive e canta le sue canzoni. Non è una storia mai portata al cinema, non è un tema originale quello del rocker maledetto che si danna, accecato occhi e mente dal successo, ma lui lo ha fatto a suo modo, senza esagerazioni, senza infierire troppo sull’inadeguatezza alla vita del suo protagonista, con una certa dose di morbidezza e di comprensione, regalandogli una seconda possibilità. Ne abbiamo parlato direttamente con regista e cast, ecco il nostro videoincontro con Tommaso Paradiso, Marco Cocci e Barbara Ronchi: