Storie da film: su Laeffe donne protagoniste di film d’autore

Donne sempre più protagoniste, nel mondo, nel cinema e in TV che racconta sia l’uno che l’altro. Ecco allora Storie da film, un ciclo di pellicole d’autore tratte o ispirate e libri celebri con al centro l’universo femminile e tutto ciò che comporta, da stasera venerdì 6 maggio alle 21.10 su Laeffe in collaborazione con BIM. Le donne si sa, sono uguali e diverse, alcune romantiche altre ciniche, indipendenti, solari o tormentate, ma per tutti creature complesse, per molti un vero mistero, ma molto spesso in ogni caso eroiche. I film scelti per rappresentarle le raccontano, o almeno ci provano, e soprattutto raccontano donne che raccontano loro stesse, dal mondo della letteratura a quello del cinema. Solo una donna, ad esempio, può amare lo stesso uomo per vent’anni ma per un solo giorno all’anno. Solo una donna può continuare a voler vivere perdonando dopo essere finita su una sedia a rotelle. Solo una donna può mettersi in mezzo a due uomini come Freud e Jung e contribuire alla rivoluzione del pensiero moderno. Protagoniste di una vita o della storia che hanno via via il volto di Anne Hathaway, Marion Cottilard, Keira Knightley in film come One day di Lone Scherfig tratto dal romanzo omonimo di David Nicholls con cui si comincia stasera, dove le vite di Emma e Dexter si uniscono ma poi si separano per ritrvarsi solo una volta l’anno, nel giorno del loro primo incontro; o come Un sapore di ruggine e di ossa di Jacques Audiard ispirato alla raccolta di racconti di Craig Davidson dove Stephanie che addestra le orche ha un incidente che potrebbe fermarle la vita, e invece no perché la vita va avanti e si fanno altri incontri; e come A dangerous method di David Cronenberg tratto dal romanzo di John Kerr dove Sabina da paziente schizofrenica di Jung diventa sua amante. E ancora Le due inglesi di Francois Truffaut con Jeanne-Pierre Léaud, Kika Markham, Stacey Tendeter, Sylvia Marriott tratto da Le due inglesi e il continente di Henri-Pierre Rochè, La Duchessa di Saul Dibb con Keira Knightley, Ralph Fiennes, Charlotte Rampling, Dominic Cooper, Hayley Atwell ispirato alla biografia di Amanda Foreman e Jules e Jim ancora di Francois Truffaut con Jeanne Moreau, Oskar Werner, Henri Serre, Marie Duboist tratto dall’omonimo romanzo autobiografico di Henri-Pierre Rochè.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.