Stefania Patanè rende omaggio ai grandi del Jazz giovedì al Gregory’s Jazz Club di Roma

Si intitola Le emozioni della storia del jazz l’omaggio di Stefania Patanè ai grandi del jazz come Hoagy Carmichael, Cole Porter, Duke Ellington, Antonio Carlos Jobim, Richard Rodgers e Lorenz Hart che tra gli anni venti e i cinquanta hanno scritto la storia della musica. La giovane cantante siciliana li fa rivivere al Gregory’s Jazz Club di Roma giovedì 30 aprile in occasione della Giornata Internazionale del jazz indetta dall’Unesco, ma non da sola: ad accompagnarla, tre musicisti ben noti al mondo del jazz della capitale: Andrea Beneventano al pianoforte, Stefano Nunzi al contrabbasso e Andrea Nunzi alla batteria, insieme a formare l’I remember you 4et. In scaletta i più grandi successi  di personaggi quali Ella Fitzgerald e Chet Baker nello stile riconoscibile e personale dell’artista catanese che coniuga il background della tradizione del jazz e della bossa nova a forme più moderne di linguaggio ed espressione vocale.