Sorry Wilson e il ritorno con il singolo Black Days

Dopo cinque anni di silenzio, riecco i Sorry Wilson: la band romana formatasi nel 2012 dai compagni di scuola da Daniele Gizzi (voce e chitarra), Umberto de Santis (basso), Marcello Lardo (chitarra) e Andrea Borrelli (batteria), torna con Black Days, un nuovo singolo chefa da preludio al terzo album dopo Normale e Laggiù. Black Days è un pezzo decisamente rock dal testo onirico e per ceti versi assurdo e delirante che parla di rimuovere i sentimenti in modo assolutamente fisico, eliminando cioè chirurgicamente quelle parti del nostro corpo responsabili delle emozioni, di un’operazione cruenta volta a neutralizzare i ricordi e a diventare “insensibile al dolore”. “Occhi, colori, ti prego togli tutto adesso, voglio restare senza un riflesso di ciò che ero…” l’incipit del pezzo. Il sacrificio però si rivelerà inutile perchè non è possibile liberare la mente da passione, desiderio e amore. Black Days è accompagnato da un videoclip in bianco e nero che potete vedere qui. (Ph Tania Boazzelli)