Sergio Vespertino ne Il Titolare, la legal web serie in anteprima a Trame.8, videointervista

Iddu è: Sergio Vespertino. Il Tommaso Buscetta nella serie TV di Luca Ribuoli La mafia uccide solo d’estate è diventato buono. A Lamezia Terme, dove si sta svolgendo Trame.8 il Festival dei libri sulle mafie, si è tolto gli abiti del boss di Cosa Nostra per presentarsi con quelli di un imprenditore onesto in una nuova serie, Il Titolare, destinata questa volta al web. In questa black commedy Sergio Vespertino è Enea Di Dio, il titolare di un negozio di articoli sacri, in via dei Santi. In cinque episodi si troverà ad affrontare le problematiche principali di ogni commerciante: pizzo, accesso al credito, contraffazione e abusivismo, rapine, burocrazia e corruzione. A creare problemi a Enea Di Dio è l’attore Luca Di Giovanni che a ogni puntata interpreta un ruolo diverso. Una volta direttore di banca, un’altra rapinatore, un’altra ancora impiegato di un ufficio pubblico, è il personaggio in antitesi al candido Enea. La narrazione – testo e regia sono di Carlo Loforti – è ricca di colpi di scena che creano situazioni paradossali e ribaltano la situazione, con un finale ogni volta inaspettato.

La legal series, presentata in anteprima nazionale proprio a Lamezia, è stata voluta da Confcommercio con l’obiettivo di veicolarla sui social oltre che diffonderla a partire da ottobre negli eventi confederali dedicati alla sicurezza e alla legalità. “Il tema di questa edizione di Trame ‘Il coraggio di ogni giorno’ – ha commentato Anna Lapini, responsabile delle politiche della legalità e della sicurezza di Confcommercio – sintetizza perfettamente lo spirito con il quale gli imprenditori affrontano la battaglia quotidiana contro le difficoltà di fare impresa e la criminalità. Confcommercio conosce la fatica e l’entusiasmo degli imprenditori e a loro è dedicata Il Titolare, una ‘legal serie che porta a riflettere, con qualche risata, sui piccoli e grandi gesti eroici che ogni giorno si trovano ad affrontare i veri combattenti dei nostri tempi”. Ed ecco la nostra videointervista a Sergio Vespertino realizzata a Trame.8: