Sanremo 2021 si parte con il Festival della Consapevolezza. Fiorello: ci divertiremo (video)

Dunque ci siamo. Passato l’esame del Comitato Tecnico Scientifico sulle disposizioni anti contagio proposte dalla Rai, oggi è stata presentata ufficialmente la 71esima edizione del Festival di Sanremo, anche se Amadeus, conduttore e direttore artistico, preferisce chiamarla la numero 70 più 1. “Non sarà il Festival della Rinascita, ma della consapevolezza –  ha detto subito il direttore di Rai 1 Stefano Coletta, ricordando il doppio compito del servizio pubblico di “informare e intrattenere”, con uno spettacolo che “va a riempire la solitudine trasversale messa in atto dal Covid, e infatti le canzoni sono quasi tutte canzoni d’amore perché si risponde così alla solitudine”. Ecco perché non è stato annullato Sanremo 2021: per riempire il disorientamento che, se fosse saltato a più pari, avrebbe contribuito ad allargare”.

Io guardo sempre avanti – ha rivelato Amadeussarà un Sanremo unico nel suo genere, e speriamo unico nel senso che il prossimo potrà essere come gli altri, ma io e Fiorello faremo uno spettacolo degno all’Ariston, cinque serate di serenità perché sia per sempre il Festival di una piccola rinascita, la musica non si ferma mai”. Gasatissimo anche Fiorello intervenuto con un entusiasmo esilarante proponendo di fare un omaggio a Little Tony che oggi avrebbe compiuto ottant’anni, imitando Achille Lauro (sotto il video) e lanciando un appello a tutti gli ex e i probabili conduttori di Sanremo 2021 nel caso, corna facendo, Amadeus dovesse tracollare sotto i colpi del virus.

Tra le novità rivelate o confermate nell’incontro stampa di oggi, gli ospiti musicali che saranno principalmente italiani come Ornella Vanoni nella serata finale, Negramaro e Alessandra Amoroso, ancora in forse Adriano Celentano e Roberto Benigni, Loredana Bertè ci sta pensando e Jovanottisa che per lui le porte sono sempre aperte” chiosa Amadeus.

Per il resto nulla di nuovissimo: 26 i Campioni in gara, 8 le Nuove Proposte. I primi si esibiranno a gruppi di 13 nella prima e nella seconda serata, nella terza serata di giovedì quest’anno dedicata alla musica d’autore, interpreteranno un brano a loro scelta con o senza ospiti, per poi tornare ad esibirsi con il loro inedito venerdì e sabato, qui con una finalissima a 3 dopo le votazioni. Le Nuove Proposte si esibiranno in gruppi da quattro nella prima e nella seconda serata, in ognuna delle quali soltanto in due approderanno alla finale di venerdì.

Ogni serata sarà preceduta dal PrimaFestival condotto da Giovanni Vernia, Valeria Graci e Giovanna Civitillo, alias signiora Amadeus. Sanremo 2021 andrà in onda in diretta dal 2 al 6 marzo in prima serata su Rai1, RaiPlay e Radio2 – qui con un palinsesto interamente dedicato, dalla mattina alla sera – da un Teatro Ariston trasformato dalla scenografia futuristica di Gaetano e Chiara Castelli. Accompagnerà gli artisti l’Orchestra del Festival – composta da musicisti professionisti in parte scelti dalla Rai e in parte messi a disposizione dalla Fondazione Orchestra Sinfonica di Sanremo – e i coristi. Ecco la videosintesi del videoincontro con Amadeus e Fiorello:

 

Don`t copy text! All Rights Reserved!