Sanremo 2016: stasera c’è anche Hozier, l’irlandese di Take me to church

Se magari dici Hozier non è che tutti sanno di chi parli. Ma basta che partano le prime battute di Take me to church, con quell’Hey man che non ti scordi più, e lo capisci subito chi è Hozier, ospite stasera, e per la prima volta, a Sanremo 2016. 5 i dischi di platino vinti dal pezzo oramai considerato un inno contro l’omofobia e la discriminazione di ogni genere in nome della religione, scritto e registrato in poco tempo in una soffitta, racconta Hozier in persona, fquesto giovane artista irlandese impegnatissimo in campo sociale. Ora ad esempio è concentrato su #FaceUpToDomesticViolence, la campagna contro la violenza domestica che porta avanti assieme all’attrice Saoirse Ronan, sua connazionale: i proventi delle vendite del nuovo singolo di Hozier, Cherry Wine, in radio da domani, vanno infatti a enti benefici di tutto il mondo, per l’Italia a Telefono Rosa. Perché “musica e impegno sociale possono andare sottobraccio” ha detto nell’incontro stampa qui a Sanremo, quando noi gli abbiamo invece rivolto una domanda su Take me to church: