Ron porta Lucio Dalla a Sanremo 2018, videointervista

Metti che c’è una canzone di Lucio Dalla intitolata Almeno pensami mai pubblicata e mai ascoltata che la sua famiglia ha custodito per un po’ decidendo poi di farla ascoltare al Festival di Sanremo 2018. E metti che la scelta dell’interprete spetti al direttore artistico: in effetti, chi altri poteva scegliere Claudio Baglioni se non Ron? Ron torna dunque per l’ottava volta sul palcoscenico dell’Ariston che lo ha visto esordiente a 16 anni in coppia con Nada e poi trionfare nel 1996 quando con Tosca portò Vorrei incontrarti fra cent’anni, e ci torna proprio con Almeno pensami, una delicata canzone d’amore che apparentemente si accontenta di poco: “viviamo un mondo difficile anche per l’amore – ci dice Ron nella nostra videointervista che trovate a fine articolo – nell’amore c’è anche tanta sofferenza quando non è condiviso dall’altra persona, per cui a volte ci accontentiamo anche solo di un pensiero”. E il 2 marzo uscirà un intero album intitolato semplicemente Lucio in omaggio a Dalla: “ci sono tante canzoni di Lucio e tante scritte insieme con lui – dice ancora Ron – mi ha reso orgoglioso, l’ho fatto con tanta umiltà e spero che arrivi alla gente”. Due i concerti già fissati per la primavera, il 6 maggio al Teatro dal Verme di Milano e il 7 all’Auditorium Parco della Musica di Roma . La nostra videointervista a Ron: