Romantica: primo disco per Giorgio Tirabassi tra canzone popolare romana e sonorità jazz

Si intitola Romantica ed esce venerdì 8 gennaio il primo disco di Giorgio Tirabassi che è solo attore – e non solo di Distretto di polizia e Squadra Mobile di cui sta girando la seconda serie sempre nel ruolo del commissario Ardenzi – ma anche cantante e musicista. Una passione per la musica e per la chitarra in particolare che  coltiva sin da ragazzino, particolarmente influenzato, sia perché di Roma sia perché formatosi artisticamente con Gigi Proietti, dalla canzone romana, quella di Gabriella Ferri in primis, che racconta cioè la Roma più vera e per nulla edulcorata fatta d’amore sì, ma anche di malavita e carceri. Come quella rappresentata in Coatto unico senza intervallo, il suo spettacolo teatrale che porta in giro oramai da quasi quindici anni, da lui interpretaato e anche scritto assieme a Daniela Costantini, Stefano Santarelli, Loredana Scaramella e Mattia Torre, con Daniele Ercoli al contrabasso e Giovanni Lo Cascio alle percussioni, e che il 19 gennaio ritroviamo al Teatro Sala Umberto di Roma con alcune delle canzoni di Romantica che peraltro Tirabassi ha già cantato più volte dal vivo assieme ai suoi musicisti con i quali sarà presto anche in tour. L’album è dunque interamente dedicato alla tradizione popolare della canzone romana rivisitata con nuove sonorità che vanno dal jazz al manouche, dalla bossanova alla milonga fino al tango: Tango romano, storico pezzo di Ettore Petrolini, è peraltro il titolo del primo singolo. Romantica, prodotto da Giuseppe Vadalà per l’etichetta Nuccia, contiene 14 tracce più una bonus track e vanta importanti partecipazioni come quella di Carlotta Proietti, figlia di Gigi, nei cori e in duetto con Giorgio Tirabassi in Stornello dell’estate; quella di  Moreno Viglione alle chitarre e di Sergio Vitale al flicorno. Rigorosamente jazz gli altri musicisti: Luca Chiaraluce alla chitarra, Massimo Fedeli alla fisarmonica, e igià citati Daniele Ercoli al contrabasso, bombardino, flauto e voce e Giovanni Lo Cascio alla batteria. Di Tango Romano c’è anche un video, semplice e ironico, diretto da Alessandro Minati, allievo della Scuola Nazionale di Cinema:

Ecco la Tracklist di Romantica:

Come Te Posso Amà (anonimo) XVIII sec.
Alla Finestra Affacciati (anonimo) XVIII sec.
Tango Romano (Petrolini/Burli) 1930
Arziti bella (anonimo) XIX sec.
Tutte le notti… (Made in France) (anonimo/Lagrene) XIX sec.
Nina viè giù (Leopardi/Spinucci) 1932
Fiorin Fiorello (anonimo) XIV sec.
Affacete, Nunziata (Ilari/Guida) 1893
Stornello dell’Estate (Morricone/De Chiara) 1960
M’affaccio alla finestra (anonimo) XVII sec.
Stronelli di malavita (anonimo) XVIII sec.
Il castello (anonimo) XIV sec.
Serenata del Belli (Belli/Parisotti) XIX sec.
Le stelle….(anonimo)
Bonus track
Stornelli a dispetto (anonimo)