Quando i casinò entrano nel cinema: ecco 4 film a tema gambling da vedere

Il cinema e il gioco d’azzardo: un binomio che nel corso dei decenni ha regalato tantissimi capolavori agli appassionati del genere. Oggi possiamo infatti goderci diverse pellicole, alcune delle quali iconiche, che si concentrano proprio sul gambling, analizzando questo fenomeno di massa sotto numerose sfaccettature. Vediamo dunque di scoprire insieme 4 film a tema gambling da non perdere.

Il cinema e il gioco d’azzardo: fra storia ed evoluzione

Il mondo dei casinò descritto dal cinema riguarda quasi sempre ambientazioni fisiche, come ad esempio la città di Las Vegas, meta iconica per gli appassionati del gambling, e che ancora oggi riscuote un successo enorme. Al tempo stesso però, il casinò si è evoluto nel corso degli anni, regalando al pubblico una serie di strumenti e di piattaforme utili per giocare online. Una transizione iniziata nei lontani anni ’70, per merito dell’arrivo dei primi software installati nelle macchinette fisiche.

Lo sviluppo del gioco poi, ha completato questo step trasferendosi sul web, al punto che oggi è possibile trovare dei portali che dedicano intere guide e recensioni ad alcune piattaforme di gambling, come nel caso di 888, per citarne uno. Anche il cinema ultimamente fa riferimento ad alcuni aspetti di questa transizione, come nel caso delle app dedicate ai casinò, che ogni tanto fanno capolino nelle scene di alcune pellicole. I film più interessanti però, restano quelli con delle ambientazioni fisiche e reali, che hanno regalato scene iconiche per la loro epicità e ilarità.

I 4 film sul gambling da vedere ad ogni costo

Si comincia con un must impossibile da perdere, ovvero Casino Royale, uno dei capitoli moderni di 007 che ha riscosso il maggior successo. Un successo arrivato anche e soprattutto per merito di un personaggio carismatico come il James Bond impersonato da Daniel Craig. Naturalmente, come si evince sin dal titolo, questo film è interamente incentrato sul gioco d’azzardo, soprattutto se si parla del poker e del Texas Hold’Em.

Un altro film che ha fatto la storia del connubio fra gambling e cinema, stavolta in salsa italiana, è il mitico Febbre da Cavallo con Gigi Proietti ed Enrico Montesano. È la storia tutta da ridere di un gruppetto di amici innamorati delle scommesse sui cavalli, e costretti ogni giorno a ricorrere a trucchetti e mezzucci pur di coltivare questa passione. Si tratta di un film che è diventato un cult grazie al tempo e alla televisione, sapendo mettere in luce con leggerezza le criticità di un mondo rischioso come quello delle corse ippiche.

Si prosegue con Ocean’s Eleven, un’altra pellicola che non avrebbe bisogno di presentazioni. Tutti conoscono il film dei maghi della truffa capeggiati da Danny Ocean (George Clooney), con un cast stellare che vede la presenza di altri big del calibro di Brad Pitt, Matt Damon, Andy Garcia e Julia Roberts.

Si chiude con una pellicola non famosa come le precedenti, ma ugualmente affascinante. Il Collezionista di Carte, infatti, è un volto nuovo (2021) che ha già fatto parlare di sé durante l’ultima mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia. La trama della pellicola è affascinante e all’interno del suo cast sono presenti attori come Oscar Isaac e Willem Dafoe.