Premio Pasquale Squitieri: prima edizione a Roma il 27 novembre

Si terrà a Roma il 27 novembre la prima edizione del Premio Pasquale Squitieri, proprio nel giorno dell’anniversario della nascita del grande regista napoletano avvenuta nel 1938 nel popolare Rione Sanità, e sarà una serata di grande spettacolo con tantissimi ospiti. Il piacere della libertà, questo il titolo dell’evento, In omaggio a un uomo e un artista che ha fatto della sua vita, e quindi del suo cinema, un manifesto di anticonformismo e di libertà di pensiero, senza mai alcuna paura di cambiare pur affermando sempre con forza la sua identità, rifiutando ogni etichetta e raccontando nel suo cinema temi scomodi e controversi, simboli e prodotti delle incongruenze della società. Nel corso della manifestazione saranno consegnati riconoscimenti ai migliori lungometraggi e cortometraggi del cinema italiano suddiviso per categorie, ognuna contenente 10 candidati: Miglior Film edito, Miglior regista film edito, Miglior Opera Prima edita, Miglior Docu-Fiction, Miglior corto Inedito, Miglior regista corto inedito. A valutarli una giuria doc composta da Simona Izzo, Barbara Alberti, Vittorio Cecchi Gori e Pippo Baudo. Tutti i dettagli del premio e dei suoi regolamente entro metà marzo sul sito www.premiopasqualesquitieri.it e relative pagine sociali. La statuetta simbolo del Premio sarà un’ala d’oro realizzata dallo scultore Aldo Gallina, in arte Jona, a rappresentare i concetti che il Premio intende celebrare. L’appuntamento è ideato da Ottavia Fusco Squitieri e promosso da Salvo d’Ortona.