Palinsesti Rai: arriva Maria De Filippi, torna Sanremo con Amadeus e Fiorello (video)

Antonella Clerici che torna alle sue origini  con È sempre mezzogiorno dove “il cooking è un pretesto – dice il direttore Stefano Colettail cibo è spesso la risposta alle nostre fragilità e noi vogliamo valorizzare questo supporto emotivo con un programma che ne offra una nuova dimensione”; un programmone per il 25 novembre nella giornata mondiale contro la violenza sulle donne con, niente meno che Maria De Filippi – in prestito Mediaset – Sabrina Ferilli e Fiorella Mannoia, “già amiche di per sè” sottolinea Coletta che parla di “un evento che segnerà il prossimo autunno perché Rai1 diventi propagatore di messaggi potenti”; la new entry Nunzia di Girolamo con “un talk in seconda serata per attraversare gli uomini con l’occhio delle donne”; e poi Sanremo, confermati Amadeus e Fiorello, una selezione delle canzoni “più trasparente” e anche lo spostamento dal 2 al 6 marzo per allontanarsi il più possibile dal Covid. Queste le novità più grosse per Rai1, oltre alle conferme de L’Eredità con Flavio Insinna, Tale e Quale Show con Carlo Conti, Ballando con le stelle con Milly Carlucci e Domenica In con Mara Venier, annunciate questa mattina nel corso della presentazione dei nuovi Palinsesti Rai effettuata in ibrido, poco live e molto online, e presentata da Laura Chimenti.  

Per Rai 2 segnatevi come novità un programma evento su Chiara Ferragni (!), un altro dedicato a nonni e nipoti, un viaggio in Italia con Federico Quaranta dal titolo Il Provinciale, oltre alle conferme de Il Collegio e Boss in Incognito. Fiction vecchie e nuove e documentari come se piovesse, mentre su Rai Play spiccheranno Edoardo Ferrario, Diodato con Storie di un’altra estate e il ritorno di Piero Angela.

Abbiamo lavorato con grande dedizione – ha chiosato il presidente Rai Marcello Foa sui nuovi Palinsesti Rai – e la formulazione di un nuovo palinsesto Rai è stato complicato ma sarà all’altezza delle aspettative, con la voglia di essere globali e inclusivi. Un ringraziamento a tutto il pubblico della Rai e a chi ha lavorato per la nuova stagione con un proposta così variegata“. Ed ecco la videosintesi dell’intervento del direttore di Rai1 Stefano Coletta che ha iillustrato la stagione autunnale della sua rete: