Nastri d’Argento 2015: il regista del miglior film è Paolo Sorrentino. Tra i premiati Claudio Amendola, Alessandro Gassmann, Margherita Buy e Micaela Ramazzotti

Fra i tre litiganti, godono tutti. Anche se erano partiti in cinque. Finisce così dunque a Taormina la favola dei Nastri d’Argento 2015, con i premi più importanti suddivisi tra Anime nere di Francesco Munzi, Il racconto dei racconti di Matteo Garrone e Youth La giovinezza di Paolo Sorrentino, tre ciascuno: a quest’ultimo il Nastro come regista del miglior film dell’anno – battuti quindi Garrone e Munzi, ma pure Nanni Moretti e Saverio Costanzo – quello per la fotografia di Luca Bigazzi e per il montaggio Cristiano Travaglioli. Ad Anime nere i Nastri per la miglior produzione firmata Cinemaundici di Luigi e Olivia Musini e per la sceneggiatura dello stesso Munzi con Fabrizio Ruggirello e Maurizio Braucci. A Il racconto dei racconti i premi per i costumi firmati da Massimo Cantini Parrini con la Sartoria Tirelli, per il sonoro in presa diretta di Maricetta Lombardo e per le scenografie di Dimitri Capuani.

Il film dell’anno, come già detto, è però Il giovane favoloso di Mario Martone con Elio Germano.
A Il ragazzo invisibile di Gabriele Salvatores, Nastro per il miglior soggetto di Alessandro Fabbri, Ludovica Rampoldi, Stefano Sardo.

A Se Dio vuole di Edoardo Falcone va il Nastro come miglior esordio, a Noi e la Giulia di Edoardo Leo, come vi avevamo già anticipato, quello per la miglior commedia e anche il Nastro a Claudio Amendola come miglior attore non protagonista. Come migliore attore protagonista il Nastro va invece ad Alessandro Gassmann per Il nome del figlio e I nostri ragazzi. Come migliori attrici premiate Margherita Buy per Mia madre di Nanni Moretti e Micaela Ramazzotti per Il nome del figlio, e anche Giulia Lazzarini, co-protagonista di Mia madre e Adriana Asti, non protagonista, sempre nel ruolo di una madre, in Pasolini di Abel Ferrara.

Come vi avevamo già annunciato il Premio Nino Manfredi, per la prima volta a una donna, va a Paola Cortellesi e un Manfredi speciale pure a Lillo & Greg. E un Premio speciale a Cristina Comencini per Latin Lover.

Anche a Rai Cinema, che compie 15 anni, un Nastro da co-produttore per Anime Nere e Il giovane favoloso.
Ancora un Nastro alla musica di Nicola Piovani per Hungry hearts e il primo invece a Francesco De Gregori per la migliore canzone nel film di Paolo Genovese Sei mai stata sulla luna?

La cerimonia di premiazione sabato 27 giugno al Teatro Greco di Taormina.

Di seguito tutti i Nastri 2015 assegnati dai giornalisti cinematografici:

NASTRO DELL’ANNO
Il giovane favoloso
Mario Martone, Elio Germano, Ippolita Di Majo, Carlo Degli Esposti

REGISTA DEL MIGLIOR FILM
Paolo Sorrentino Youth – La giovinezza

MIGLIOR REGISTA ESORDIENTE
Edoardo Falcone Se Dio vuole
COMMEDIA
Edoardo Leo Noi e la Giulia

PRODUTTORE
Cinemaundici – Luigi e Olivia Musini Anime nere
Torneranno i prati, Last summer

SOGGETTO
Alessandro Fabbri, Ludovica Rampoldi, Stefano Sardo Il ragazzo invisibile

SCENEGGIATURA
Francesco Munzi, Fabrizio Ruggirello, Maurizio Braucci
Anime nere

ATTORE PROTAGONISTA
Alessandro Gassmann Il nome del figlio, I nostri ragazzi

ATTRICE PROTAGONISTA
Margherita Buy Mia madre

ATTORE NON PROTAGONISTA
Claudio Amendola Noi e la Giulia

ATTRICE NON PROTAGONISTA
Micaela Ramazzotti Il nome del figlio

FOTOGRAFIA
Luca Bigazzi Youth-La giovinezza

SCENOGRAFIA
Dimitri Capuani Il racconto dei racconti

COSTUMI
Massimo Cantini Parrini Il racconto dei racconti

MONTAGGIO
Cristiano Travaglioli Anime nere/ Youth-La giovinezza

SONORO IN PRESA DIRETTA
Maricetta Lombardo Il racconto dei racconti

COLONNA SONORA
Nicola Piovani Hungry hearts

CANZONE ORIGINALE
Francesco De Gregori Sei mai stata sulla luna?
(Sei mai stata sulla luna? di Paolo Genovese)

CASTING DIRECTOR Francesco Vedovati
(Il ragazzo invisibile, Maraviglioso Boccaccio)

NASTRI EUROPEI 2015

Laura Morante Lambert Wilson

NASTRI ALLA CARRIERA

Ninetto Davoli Douglas Kirkland

NASTRO SPECIALE REGIA
Cristina Comencini

PREMI SPECIALI

Giulia Lazzarini Mia madre Adriana Asti Pasolini

Premio speciale Nastri d’Argento
Docufilm e Storia

Fango e gloria di Leonardo Tiberi

PREMIO ‘NINO MANFREDI’

Paola Cortellesi

Premio Manfredi
alla coppia comica 2015
Lillo e Greg

Hamilton Behind the camera-Nastri d’Argento
Luca Zingaretti

Premio Nastri d’Argento- Persol
Personaggio dell’anno
Elio Germano

Premio Nastri d’Argento
Porsche 911 Targa Tradizione e Innovazione
Adriano Giannini

Premio Guglielmo Biraghi

Simona Tabasco Greta Scarano
Menzioni speciali
Niccolo’ Calvagna Silvia D’Amico

Premio Nastri d’Argento
Cusumano per la Commedia

Serena Autieri

Premio Nastri d’Argento Wella per l’immagine
Simona Tabasco