Monica Bellucci a Venezia 76: così Irreversible è ancora più forte, video

Questa nuova versione è ancora più forte  e mette ancor più in evidenza questo contrasto tra la poesia e la violenza, è un film che parla però anche d’amore e racconta i sentimenti, anche se è molto violento perché si parla dell’abuso sessuale, dell’istinto di morte e dell’istinto suicida, ma questa versione mette ancora più in evidenza la bellezza e la mostruosità dell’essere umano… “ Così Monica Bellucci su Irreversible, il film scandalo di Cannes 2002 di Gaspar Noé che Monica Bellucci girò con il suo ex compagno Vincent Cassel e che il regista ha portato dopo 17 anni a Venezia 76 fuori concorso in versione integrale e con un montaggio diverso sottotitolandolo Inversione integrale. La parte più forte è quella dello stupro subito in un sottopassaggio dalla protagonista Alex, interpretata da Monica Bellucci, che dal dal 17 settembre vedremo al cinema ne I migliori anni della nostra vita di Claude Lelouche. Intervenuta in conferenza stampa assieme al regista e a Vincent Cassel, a chi le ha chiesto come definire il suo ex compagno ha detto che “la sua forza sta nella passione che ancora mette nel suo lavoro..” e lui ha elegamentemente ringraziato. Ecco il video dalla conferenza stampa: