Minions 2: ecco come Gru diventa cattivissimo

Presentato in pompa magna a Taormina, ospite Max Giusti, è arrivato in anteprima per tre giorni nelle sale Minions 2  Come Gru diventa cattivissimo, nuovo capitolo della saga d’animazione targata Ilumination nata nel 2010. Un prequel assoluto dove si racconta l’incontro tra Gru, il supercattivo che poi, si sa, diventerà buono, e i Minions, esserini indefinibili e inclassificabili, morbidi e gialli, goffi e imbranati, ma al tempo stesso capaci di colpi di genio inaspettati e, soprattutto, fedelissimi. A Gru, si intende.

Il nostro perfido, piccolo eroe qui non ha neanche dodici anni, ma sa bene cosa vuole fare nella vita: il cattivo. E, per cominciare, entrare nella banda dei Malefici 6. I Minions lo aiuteranno quando, per strafare, si metterà in guai seri.

In Minions 2  Come Gru diventa cattivissimo conosciamo anche un nuovo Minion di nome Otto, con l’apparecchio ai denti e una gran voglia di essere apprezzato dagli altri; oltre a Kevin, Stuart, Bob e all’intera marea gialla minionesca.

A doppiare in italiano Gru, compito che nella versione orginale è di Steve Carell, è sempre Max Giusti, bravissimo nel trovare la giusta tonalità della sua voce rendendola infantile ma assolutamente naturale.

Coraggiosi, audaci, buffi, indistruttibili come i vecchi cartoni, capaci di affrontare situazioni pericolosissime con tutta la loro forza interiore – anche grazie ad un’insospettabile agopunturista che insegnerà loro le arti marziali e il relativo retropensiero – ma anche di sfoggiare occhioni supplichevoli degni di un tenero cucciolo smarrito, i Minions sono assolutamente esilaranti e altrettanto geniali nelle loro inutili, ma a quanto pare, risolutive trasformazioni e nelle loro altrettanto geniali imprese.

E finalmente capiamo anche un po’ perché il piccolo Gru decide di schierarsi dalla parte dei cattivi, “che poi così cattivi non sono mai” come cantava qualcuno… sarà stata la solitudine, una mamma assente e non certo amorevole (che nella versione originale ha la voce di Julie Andrews), la noia, la rabbia verso il mondo. O forse semplicemente perché essere cattivo è decisamente più divertente! Il film è assolutamente e intelligentemente divertente, ironico e avventuroso, la storia regge bene, e non preoccupatevi se tiferete per il bambino più perfido del mondo. E neanche se vi sorprenderete e a desiderare un piccolo, giallo, adorabile, morbido e imbranatissimmo Minion che giri per la vostra casa…

Minions 2 – Come Gru diventa cattivissimo è diretto dal regista Kyle Balda (Cattivissimo me 3 e Minions) con Pierre Coffin, iconica vocina dei Minions. Degna di nota la colonna sonora anni Settanta per gentile concessione del leggendario produttore musicale Jack Antonoff, vincitore di un Grammy. Dopo l’anteprima in sala e nelle arene dell’8, 9 e 10 agosto, Minions 2  Come Gru diventa cattivissimo sbarcherà ufficialmente al cinema giovedì 18 agosto.