Mi piaci perché sei così: si ride con Vanessa Incontrada

Se “apriti Sesamo” è la frase magica di Alì Babà e i quaranta ladroni, Mi piaci perché sei così potrebbe essere la formula del segreto della felicità di una coppia. Ma tutto questo è possibile oppure vogliamo sempre l’altro a nostra immagine e somiglianza? Accettiamo il modo di vedere le cose del nostro partner? Sono solo alcuni degli interrogativi a cui risponde la nuova commedia scritta e interpreta da Gabriele Pignotta che, insieme a Vanessa Incontrada, vuole raccontare l’amore e le inconciliabili differenze tra uomo e donna. Un’occasione per ridere e tanto anche, ma pure per riflettere sulle derive del nostro modo di vivere e di rapportarsi con l’altro.

mi piaci perché sei cosìMarco e Monica (Gabriele Pignotta e Vanessa Incontrada) sono innamorati e sposati da qualche anno. Come accade spesso, la passione cede il posto alla noia, la crisi coniugale è dietro l’angolo. Per salvare il salvabile tentano l’ultima carta disperata: una terapia di coppia sperimentale che attraverso la tecnica dell’ipnosi, fa vedere il mondo con gli occhi del partner. Vivranno così per tre mesi. Accanto a Marco e Monica, i vicini di casa Stefano e Francesca, (i bravissimi Fabio Avaro e Siddhartha Prestinari). Anche loro sembrano una coppia felice, in realtà si detestano ma non hanno il coraggio di dirselo.

Dopo il debutto a inizio anno al Teatro Traiano di Civitavecchia, Mi piaci perché sei così ha raccolto grande consenso di pubblico in molte città tra cui Firenze, Milano, Como, Vicenza. In questi giorni lo spettacolo è al Teatro Quirino di Roma dove resta fino al 22 febbraio per poi proseguire nel Meridione. Queste le date della tournée: 26 febbraio Teano, Caserta, all’Auditorium Mons. Tommasiello, il 27 febbraio al Teatro Comunale di Lacedonia, vicino Avellino. Il 28 febbraio e il primo marzo Salerno, Teatro delle Arti, il 3 marzo al Politeama Greco di Lecce, il 4 marzo a Taranto all’Orfeo, il 5 marzo a Martina Franca al Verdi, il 6 marzo a Taviano, in provincia di Lecce, al Teatro Comunale per concludere il 7 e l’8 marzo a Bari al Teatro Team.