Mango apre le interviste vintage di Spettacolomania (Audio)

Era da un po’ che ci pensavo e, sarà il periodo particolare, sarà perchè le idee che mi vengono restano lì a battermi sulla testa come una goccia d’acqua fino a che non le realizzo, ho deciso di aprire oggi con Mango una nuova rubrica: le interviste vintage di SpettacoloMania, dedicata a tutte quelle interviste che ho avuto il piacere, e in alcuni casi l’onore, di realizzare negli anni passati, ma molto passati, quando ancora il progetto di questa testata online dedicata al cinema, alla TV, al teatro, alla musica e agli eventi non era ancora per me neanche un’idea. Si tratta di chiacchierate più o meno lunghe – e più o meno interessanti – con personaggi del mondo dello spettacolo che ho personalmente incontrato nel corso degli anni, alcune proprio all’inizio del mio percorso professionale, realizzate via via per una radio, un’agenzia, un quotidiano. Ho sempre avuto l’abitudine di registrarle anche quando erano destinate alla carta stampata, così da non permettere alla memoria di tradirmi, e soprattutto per riportare più che fedelmente quanto i miei illustri interlocutori mi raccontavano con fiducia e serenità. E per fortuna ho anche avuto l’abitudine di conservarle, seppure su supporti dell’epoca, per questo mi scuso in anticipo se ad orecchie abituate oramai al digitale e a suoni sempre più perfetti, alcune non vantano proprio un audio perfettamente pulito. Non esistono inoltre videoregistrazioni perchè in quegli anni non si usavano le videointerviste se non per il piccolo schermo visto che alcune sono addirittura antecedenti a quell’Internet che conosciamo oggi. Ma sarebbe stato un vero peccato lasciarle lì, in quel cassetto, per sempre. Così, con un piccolo lavoro di restyling e di cambio supporto, ho pensato di regalarvele sperando che tra i tanti personaggi ce ne sia qualcuno di vostro particolare gradimento, del quale magari non si parla da un po’ o che, persino, non c’è più. Di alcuni invece, se ben ricordo, oggi famosi, potreste anche stupirvi: nell’ascoltarli all’inizio della loro carriera potreste persino divertirvi a notare com’erano diversi da quel che sono oggi anche nel parlare, nel rapportarsi e nel concedersi alla curiosità di una giovane giornalista appassionata. 

L’onore di inaugurare le interviste vintage di SpettacoloMania lo abbiamo voluto dare a Mango, un artista che abbiamo amato tanto e in tanti, scomparso troppo presto, stroncato da un infarto a soli sessant’anni, esattamente l’8 dicembre 2014 e, si narra, proprio come avrebbe voluto lui, sul palco, durante un concerto, e cantando Oro. L’intervista che ascolterete l’ho realizzata nel 1990, appena trent’anni fa, in occasione dell’uscita dell’album di Mango intitolato Sirtaki e della tappa romana del suo concerto che si sarebbe tenuto la sera stessa, poche ore dopo il nostro incontro. Buon ascolto.