Luisa Spagnoli, tra amori e Baci Perugina. Videointerviste a Luisa Ranieri e Vinicio Marchioni

Siamo a Perugia e non è ancora il 1900. Due ragazzine giocano in strada, sono entrambe molto povere ma una delle due ha le idee chiarissime su quello che sarà il suo futuro e su come costruirlo e quando il titolare di una piccola pasticceria fa assaggiare a lei e alla sua amica il primo confetto, l’ispirazione è chiarissima. Quella ragazzina si chiama Luisa Spagnoli e nessuno avrebbe mai immaginato che sarebbe diventata un’imprenditrice di successo e soprattutto una donna padrona di se stessa, cose che per quei tempi erano praticamente impossibili e inimmaginabili. A raccontare la sua storia e le sue imprese è la miniserie che prende il suo nome, Luisa Spagnoli, appunto, liberamente tratta dal racconto omonimo di Maria Rita Parsi, due puntate dirette da Lodovico Gasparini in onda su Rai1 lunedì e martedì 1 e 2 febbraio in prima serata, protagonista la quasi omonima Luisa Ranieri.

Luisa Spagnoli dunque, sfidando i pregiudizi dell’epoca, e pure le malignità del conte Icilio Sangiorgi (Gianmarco Tognazzi) che invaghito di lei e non corrisposto cerca di metterle i bastoni tra le ruote in tutti i modi, non solo rileva quella piccola pasticceria con l’aiuto (anche economico) di sua cognata Carmela (Simonetta Solder) e grazie ai consigli e agli insegnamenti dell’ex titolare, interpretato da Antonello Fassari, la riporta al suo splendore, ma è così lungimirante da stringere un’alleanza commerciale con la famiglia Buitoni per fondare assieme la Perugina e difenderla poi dal concorrente non proprio corretto Leone Cravero (Franco Castellano): peraltro forse non tutti sanno che è stata proprio lei a inventare il famosissimo Bacio. Passano gli anni e anche la sua vita privata muta: sposata felicemente con Annibale Spagnoli, interpretato da Vinicio Marchioni, con il quale ha tre figli, Mario (Brenno Placido), Armando e Aldo, finisce per innamorarsi di Giovanni Buitoni (Matteo Martari), figlio minore di Francesco (Massimo Dapporto), ancora una volta sfidando tempi e convenzioni visto che Giovanni ha 14 anni meno di lei. Una storia complicata che, quando finirà, lascerà il posto a una nuova impresa di Luisa: una casa di moda specifica per la donna moderna dove lavorano soprattutto donne per le quali avrà un’attenzione particolare, tanto da costruire per loro delle abitazioni e per i loro figli degli asili nido, rivelando anche il suo potenziale in campo sociale. Inoltre aiuterà la sua amica Ada (Elena Radonicich) che non si è scelta proprio il compagno più amorevole del mondo (Paolo Ricca). Ma lasciamo parlare i coniugi Spagnoli, ovvero Luisa Ranieri e Vinicio Marconi nelle nostre videointerviste: